Pensieri ossessivi

Sputare mentre si mangia potrebbe essere una fissazione per un bambino di 11 anni?

Jessica

Condividi su:

Salve a tutti! Mio figlio di 11 anni ha sempre mangiato quasi tutto, ora è più di un mese che ogni volta che mangia la pasta o la pizza corre in bagno a sputare facendosi venire anche i conati..addirittura rifiuta la pasta perché già dalla terza/quarta forchettata dice di avere voglia di sputare. Preciso che gli succede solo con la pasta, pizza qualche volta. Oggi ho fatto il riso (lui convinto che il riso fosse pasta) ha detto che non lo avrebbe mangiato. Gli ho spiegato che il riso non è pasta, ha iniziato a mangiare, arrivato a metà piatto è corso in bagno. Non capisco se è una fissazione o se c'è realmente un problema fisico...anche perché non lo fa con tutti gli alimenti. Grazie in anticipo per l'aiuto

2 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Gentile Jessica,


avrei bisogno di farle delle domande, ha già contattato il pediatra di suo figlio? Ha fatto delle analisi, accertamenti per verificare che non si tratti di problemi di salute?


Se ha già verificato che suo figlio non abbia problemi in tal senso, allora è proprio importante svolgere degli incontri con uno psicologo dell'età evolutiva, in modo da capire quale possa essere la causa scatenante, aiutare suo figlio a ritrovare una maggiore sicurezza e armonia nei confronti del cibo e sostenere anche voi genitori nel percorso.



Cordiali saluti


Dott.ssa Martina Patruno


Psicologa clinica e dell'età evolutiva, Psicoterapeuta, Analista Transazionale Certificato, Esperta in Psicologia Investigativa, Psicologia Forense e Psicodiagnostica applicata in ambito civile e penale, Tutor, Hr Ricerca e selezione

Buon giorno signora, secondo me, come prima cosa dovrebbe parlare con il pediatra di suo figlio. Il medico stabilità l' indagine da fare, per escludere problemi di salute.


Se il ragazzino risulta sano a livello fisico, allora sarebbe opportuno organizzare degli incontri con lo psicologo dell' età evolutiva e della famiglia.


È necessario che il primo incontro avvenga con entrambi i genitori, pet comincia a gettare le reti, e organizzare il lavoro da fare con il preadolescente, che farà a sua volta alcuni incontri insieme ai genitori e poi comincerebbe un percorso per individuare il problema e aiutarlo a risolverlo, se questo è di origine psicologica.

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Pensieri ossessivi"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Non capisco se sono lesbica o no

Salve a tutti, io ho un pensiero che mi tormenta da tanto… Sin da piccola il mio interesse ...

2 risposte
Sono un essere umano schifoso?

Ciao, ho 20 anni e mi sento da schifo. Non ho aspirazioni nella vita, sto tutto il giorno nel letto ...

2 risposte
Paura della morte a seguito evento bambino 8 anni

Buongiorno, mio figlio di 8 anni ha assistito due anni fa alla morte del nonno, deceduto a causa di ...

2 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.