Problemi relazionali

Come gestire una madre difficile

Federica

Condividi su:

Ho 24 anni e da quando ho memoria mia madre ha sempre rimproverato la mia eccessiva sensibilità. Le voglio bene tantissimo ma purtroppo lei è portata a sminuire chiunque, cosa che non giova ad una personalità come la mia. A volte vorrei più supporto e vorrei che lei credesse in me ma questo non avviene. Le ho più volte parlato di questa cosa ma le cose non cambiano. Non è per niente affettuosa anche se non mi ha mai fatto mancare nulla. A volte ho come la sensazione di odiarla e tutto ciò che mi fa stare bene è il mio ragazzo perché con lui sento di essere amata per come sono al 100%. Mi sento spesso cattiva per questo e perciò non so come gestirmi

1 risposta degli esperti pubblicate per questa domanda

Buongiorno Federica,
non è facile vivere accanto a qualcuno che ci sminuisce, e sono del tutto comprensibili sia la rabbia che il senso di colpa che lei prova verso sua madre. Però dal suo racconto sembrerebbe che la persona che in questa relazione ci rimette di più sia proprio lei.
Come uscire da questa empasse? Forse un modo potrebbe essere quello di cercare di cambiare prospettiva e, anziché chiedere a sua madre di cambiare, mettersi lei al centro, e cercare di credere di più in se stessa senza necessariamente avere conferme dagli altri. Come scrive lei, infatti, sua madre è una persona che tende a sminuire chiunque, dunque non è lei che vale poco, ma sua madre che indossa delle “lenti deformanti”.
Non è facile staccarsi dal giudizio di una persona così importante come la propria madre, ma è indispensabile che lei lo faccia per il suo benessere.
Un supporto psicologico potrebbe sicuramente aiutarla in questo senso.

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Problemi relazionali"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Problemi con mio padre

Ciao a tutti, scrivo dopo l‘ennesima litigata con mio padre. Sono una ragazza di quasi 23 anni ...

1 risposta
Bimbo 5 anni problema a relazionarsi

Buongiorno, ho 3 bambini, 2 femminucce (10 e 2 anni) ed un maschietto di 5 anni. Il maschio ha probl ...

5 risposte
Quando la timidezza deve fare scattare un campanello di allarme ?

Buongiorno, ho una bella bambina di due anni, che ha sempre dimostrato di essere molto " presente " ...

4 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.