Problemi relazionali

Lasciarlo o no?

Maria

Condividi su:

Sono fidanzata da qualche mese ormai dopo essere uscita da una relazione che ha annientato del tutto la mia autostima e la mia cura personale. Adesso ho un ragazzo meraviglioso, perfetto che mi tratta come una regina ma il problema è che io non lo amo più. Lui ha troppo paura di perdermi e proprio per questo ho la sensazione che mi voglia accontentare su di tutto, la quale sensazione non mi piace visto che voglio una relazione sulla parità di sessi. Ma allo stesso tempo ho tanti sensi di colpa per il coinvolgimento delle famiglie che c'è stato, per come reagirà lui e se sto facendo la scelta sbagliata, visto che non si sa ciò che si trova in giro, potendo perdere una persona davvero speciale.

2 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Gentile Maria,


Il fatto che solo dopo qualche mese non provi più un sentimento d'amore per il suo fidanzato può dipendere da molteplici cause (forse è stata un'infatuazione oppure è il residuo traumatico della precedente storia vissuta che la blocca?).


Per decidere rispetto a questa relazione, cerchi di focalizzarsi sull'immagine futura (anche fra anni) di lei insieme a questo partner e provi a capire se davvero desidera stare con lui. Una relazione ha bisogno di essere desiderata e costruita con molta pazienza, volontà di bene e condivisione.  


Sono certa che se dovesse decidere di interrompere il fidanzamento i suoi sensi di colpa svaniranno insieme ai suoi timori, mentre se nel cuore ha ancora una scintilla essa potrà crescere e vale la pena provare.


Saluti cordiali.


 

Cara Maria,


dopo una relazione difficile come quella da cui è uscita, può essere faticoso affrontarne una nuova, anche se contemporaneamente entusiasmante. L’entusiasmo iniziale però è destinato a trasformarsi, lasciando spazio ai dubbi e alle paure. Riemerge il dolore di un passato relativamente recente e può essere facile confonderlo con i momenti critici del presente, che normalmente ci sono.


Prima di mettere fine alla relazione attuale, forse ha bisogno di fare un po’ di chiarezza nei suoi sentimenti e nei suoi bisogni. Se la relazione precedente ha annientato del tutto la sua autostima, come scrive, immagino che adesso si senta molto confusa e forse in debito con il fidanzato che la tratta come una regina!


Sono a disposizione per un ulteriore contatto o un incontro se desidera.


Cari saluti


 

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Problemi relazionali"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Problemi con mio padre

Ciao a tutti, scrivo dopo l‘ennesima litigata con mio padre. Sono una ragazza di quasi 23 anni ...

1 risposta
Bimbo 5 anni problema a relazionarsi

Buongiorno, ho 3 bambini, 2 femminucce (10 e 2 anni) ed un maschietto di 5 anni. Il maschio ha probl ...

5 risposte
Quando la timidezza deve fare scattare un campanello di allarme ?

Buongiorno, ho una bella bambina di due anni, che ha sempre dimostrato di essere molto " presente " ...

4 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.