Psicoanalisi

Come chiarirsi

Mari

Condividi su:

Ho 34 anni, sono Calabrese e, quando avevo 21 anni, per motivi di studio e poi lavoro mi trasferii a Chieti.

Da un anno e mezzo ho lasciato però Chieti per trasferirmi a Roma spinta dalla voglia di nuove sfide ed anche condizionata da una persona che mi aveva stimolata molto ma che, purtroppo, una volta arrivata a Roma, non mi ha considerata nonostante mille promesse. Adesso, così come all'epoca Chieti mi faceva sentire insoddisfatta, mi sento di non apprezzare Roma e di voler tornare a Chieti dove ho lasciato amici e ricordi, come se adesso Chieti fosse ai miei occhi splendente. Purtroppo questa mia volontà di tornare è piena di timori: fare il passo indietro è un errore? mi troverei di nuovo insoddisfatta nella Chieti da cui sono scappata? o adesso, dopo Roma, la riapprezzerò?

Grazie

3 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Salve, mi dispiace molto per il disagio espresso e per la situazione che sta attraversando. 
Capisco quanto possa essere complesso per lei questo momento. Potrebbe essere utile richiedere un consulto psicologico al fine di riflettere su ciò che sente e costruire una maggiore consapevolezza dei suoi vissuti emotivi, oltre che individuare delle strategie utili a gestire la situazione. 


Un saluto.


Dott.ssa FM

Gentile Mari,


dalla sua descrizione si osserva importante paura, confusione e preoccupazione.


Oltre a questa persona che le aveva fatto mille promesse, cosa la ha spinta al trasferimento? Lei di dove è originaria? Cosa le fa vedere Chieti o Roma una bella o brutta città? Cosa vorrebbe dal suo futuro?


Provi a darsi delle risposte senza giudicarsi o chiedersi perchè o come. Si osservi nell'immediato, quando rispondiamo senza pensarci, in un modo il più naturale possibile. Solo dopo questa prima risposta "di getto" si dia delle risposte o si interroghi sui motivi.


Potrebbe inoltre valutare un breve percorso di psicoterapia individuale per essere ascoltata, supportata e aiuta a ritrovare la strada per il suo futuro. Gli incontri sono coperti da segreto professionale e sono senza giudizio. Scaricabili da 730 come spesa sanitaria.


Resto disponibile per informazioni, richieste aggiuntive, eventuale consulenza online o se volesse rispondere in privato alle domande poste.


Cordialmente


Dott.ssa Federica Ciocca


Psicologa e psicoterapeuta


Ricevo a Torino e online

Salve Mari, mi dispiace molto per la situazione ed il disagio che prova. Ritengo che possa essere utile per lei un consulto psicologico al fine di esplorare i suoi pensieri e vissuti emotivi in merito alla situazione, cogliere quali potrebbero essere gli ostacoli che possano frapporsi tra lei e il bisogno che vuole soddisfare e trovare, dunque, strategie utili per fronteggiare la situazione.


Resto a disposizione, anche online.


Cordialmente, dott FDL

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Psicoanalisi"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Come comunicare i miei sentimenti alla mia psicologa?

Sono in psicoterapia psicodinamica da ormai 4 anni. Ho iniziato da adolescente per problemi di ansia ...

3 risposte
Le maestre segnalano che il bimbo è ingestibile

Salve, sono la mamma di un bimbo di tre anni e mezzo. Da 4 giorni ha iniziato la materna, i primi ...

2 risposte
Sto per effettuare una igv, soffro di depressione da 6 anni, ho paura

Salve, ho scoperto di essere incinta e sto per fare una igv! Non sono tranquilla! La mia prima gravi ...

1 risposta

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.