Psicologia Positiva

Cosa vuol dire benessere?

28 Ottobre 2017

contattami

Condividi su:

Nonostante nella quotidianità siamo portati a considerare la salute soltanto come l'assenza di patologie, limitazioni fisiche o deficit, questo concetto è in realtà molto più ampio.


Per "stare bene" è infatti necessario che il benessere coinvolga la persona a 360° e quindi anche a livello emotivo, psicologico e relazionale. Avere relazioni interpersonali soddisfacenti e riuscire a risolvere i conflitti in modo positivo, essere soddisfatti a livello lavorativo, porsi obiettivi identitari ed impegnarsi nel loro raggiungimento, essere consapevoli della propria capacità di autodeterminarsi (cioè decidere autonomamente del proprio agire), sono caratteristiche fondamentali per avere una migliore qualità della vita.


Per riuscire a raggiungere un buon livello di benessere è quindi fondamentale imparare a conoscersi: capire quali sono le nostre modalità di relazione con gli altri, come ci emozioniamo e quali sono i nostri modi di essere è quindi necessario per una vita sociale ed emotiva soddisfacente. Allo stesso modo è ovviamente importante anche occuparsi della propria salute fisica, avendo cura e consapevolezza del proprio corpo.


Il concetto di benessere coinvolge quindi tutte le aree della vita di ogni persona. E' pertanto importante ricordarsi che, anche in assenza di problematiche psicologiche, lavorare su sè stessi può aiutare ad acquisire una migliore consapevolezza e può quindi portare a una migliore qualità della vita.

 

 

Commenta questa pubblicazione

Iscriviti o accedi per lasciare un commento

Condividi su:

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Psicologia Positiva"?

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.