Famiglia e bambini

Entrambi i miei figli non riescono mai a staccarsi da me

marianna

Condividi su:

Salve, sono mamma di due bambini di due e tre anni. Sono una mamma molto impegnata lavorativamente per cui in casa ci sono sempre baby sitter. Di solito i bambini sono all asilo fino alle 16 e poi io sono in casa più o meno dalle 19. Entrambi i miei figli non riescono mai a staccarsi da me. adesso non stanno più volentieri neanche con i miei genitori ai quali sono legatissimi. secondo voi cosa devo fare?

4 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Gentile Marianna, cosa intende quando dice che i suoi figli non riescono a staccarsi mai da lei? Mi sembra di capire che vede i suoi figli dalle 19.00 in poi e che per il resto della giornata sono impegnati con baby sitter, asilo e nonni, quindi il distacco sembrerebbe qualcosa di presente all'interno della vostra quotidianità. Ci aiuti a capire meglio la sua richiesta, é possibile che io non abbia colto il nocciolo del problema. I figli necessariamente richiedono un certo investimento di tempo, provi a valutare quanto tempo desidera dedicargli in modo che sia più chiaro come eventualmente suggerirla. Cordiali saluti.

Salve in merito alla sua domanda, stia un pò di più con i suoi figli, se stanno con le baby sitter per molto tempo, è chiaro che quando stanno con lei per loro è una gioia e vorrebbero stare per più tempo con la loro mamma. Provi a dedicare loro più tempo, alla loro età è normale stare con la mamma e preferirla alla baby sitter. Capisco che il lavoro è lavoro ma anche i figli sono i figli. Spero di esserle stata di aiuto, cordiali saluti.

Gentilissima Marianna, certamente essere mamma lavoratrice con due bambini così piccoli richiede molte energie sia fisiche che mentali. Inoltre, è una condizione comune nella vita di molte donne, perciò capisco la sua domanda e la necessità di chiedere un consiglio ad un esperto. Purtroppo, però, ogni situazione ha la sua particolarità, poichè fatta di persone diverse con delle proprie individualità e che agiscono in dinamiche relazionali diverse. E' per questo che non c'è una risposta telematica risolutiva da darle così nell'immediato, ma solo il consiglio di rivolgersi da uno psicologo per qualche colloquio per mettere a fuoco meglio la problematica ed impostare un percorso risolutivo. Le faccio i miei migliori auguri!

Gentile signora,

è probabile che i suoi figli, a motivo della loro vicinanza di età abbiano poco beneficiato della presenza materna. Infatti la mamma ha dovuto precocemente dividere le sue attenzioni tra due figli piccolissimi e in genere chi soffre di più in questi casi è il maggiore. A tutto ciò aggiunga che lei sta molte ore fuori casa e perciò è normale che i suoi figli desiderino stare con lei. Si sinceri tuttavia che quando lei non c'è i bimbi stiano bene. Cordiali saluti

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Famiglia e bambini"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Enuresi giornaliera

Buongiorno, sono una mamma di una bimba di 6 anni e mezzo. Mia figlia fino a marzo di quest'anno non ...

2 risposte
Paure di un bimbo di 9 anni

Sono una mamma lavoratrice che lavora anche durante la notte in quanto sono infermiera. Anche il mio ...

3 risposte
Paura di non essere normale, bassa autostima

Buongiorno a tutti. Mi chiamo Elisa e sono una ragazza di 22 anni. Frequento l'università, ho ...

7 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.