Famiglia e bambini

mio figlio dice che gli piace un maschietto

velia

Condividi su:

Buongiorno, sono disperata vi racconto la mia storia, e più di un anno che mio marito mi ha lasciato ho sofferto tantissimo, pero finalmente sono riuscita a superare questo...adesso pero mi si è posto un altro problema quindi ho una ricaduta.. premesso che il padre di mio figlio e molto presente stanno insieme tutti i pomeriggi a fare i compiti.
Mio figlio il 2 di Giugno fa 10 anni, non ha mai avuto dei comportamenti strani ha sempre giocato con giocatoli di maschietti ha fatto sempre capire che gli piacciono le bambine, gioca tanto con i maschietti.
Venerdì scorso e venuto a casa un suo amichetto un anno più piccolo di lui (non e la prima volta che viene a casa) hanno sempre giocato bene, quel giorno pero io sono stata fuori il giardino e loro giocavano dentro casa, al giorno dopo mio figlio mi ha detto che ha baciato il suo amichetto e stata una iniziativa di mio figlio, al che io li dice ti piacciono i maschietti? lui mi risposi no !!! al giorno dopo mi dice che a scuola c'è un bambino che gli piace!!!!
Alche io gli faccio la stessa domanda, ti piacciono i maschietti e lui mi dice di no, ma gli piace solo lui e che a lui piacciono le bambine tanto e vero che parla sempre di una bambina che quando lei li parla lui diventa rosso. Io pero sono giorni che gli faccio delle domande in merito a questa cosa tanto e vero che mi ha visto pure piangere.. cosa devo fare ma sopra tutto un bambino che non ha mai avuto nessun atteggiamento anzi ha sempre parlato delle bambine che gli piacevano??? cosa devo fare ho bisogno di aiuto sto soffrendo troppo. Grazie

3 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Salve Velia


credo che lei debba farsi urgentemente sostenere ed aiutare da uno psicoterapeuta in quanto questo è un momento complicato per suo figlio (pre-adolescenza), a cui succederà l'adolescenza con numerosi dubbi, necessità di sperimentare, di differenziarsi ed identificarsi. Può accadere che nella fase adolescenziale e preadolescenziale si facciano esperimenti relazionali e sessuali diversificati perchè non si ha chiarissima la propria identità. Mi contatti per parlarne telefonicamente o dal vivo.


Buona serata

Cara Velia. Premesso che si cerca ciò che si è perduto. Premesso che tuo figlio è reduce della perdita del'elemento di riferimento di identità Maschile ( il Padre ) e che tuo figlio vive una età in cui si stà conclamando l'identità sessuale. In base elle mie esperienze in qualità di Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo e soprattutto di Ipnologo presumo che tuo figlio inconsciamente cerchi la figura di riferimento maschile mancante nel compagno e ciò potrebbe inficiare la sua Identità Sessuale e le relative preferenze sessuali future. Pertanto ti consiglio di affidarti ad un esperto Psicoterapeuta Specialista in Sessuologia. Per ulteriori delucidazioni mi puoi contattare telefonicamente o tramite la mia posta o tramite Skype. Ciao, a presto. 

Carissima Velia,


ti voglio tranquillizzare dicendoti che tuo figlio ha solo fatto un’esperienza esplorativa per capire cosa si prova ad incontrare un altro corpo diverso da se stesso. Ma è vero ed è necessario che tu possa essere più vigilante quando gioca con altri bambini, per evitare esperienze che potrebbe essere diseducative. Quindi parla con il tuo bambino di sessualità serenamente, spiegagli come si fanno i bambini ed il valore del contatto con l’altro corpo non come oggetto solo di piacere e di soddisfazione. In Questa fase di crescita del bambino è importante il come viene formato. Mi auguro anche l’intervento degli insegnanti possa essere incisivo per la crescita dei bambini, ovvero bisogna dare tutte le spiegazioni affinché scoprono certe argomentazioni non con la pornografia o la perversione. Ti auguro di superare questa sfida come genitore e nel caso in cui dovessi vedere dei peggioramenti in tuo figlio, ti suggerisco di cominciare a richiedere l’aiuto di una Psicoterapeuta.


Cordiali saluti

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Famiglia e bambini"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Situazione familiare difficile

BuonaseraVolevo esporvi una situazione familiare che mi crea a dormire poco disagio.Io ho 23 anni, ...

4 risposte
Vivacità a scuola

Salve, sono un papà di una bimba di quasi 7 anni. Vi espongo la mia preoccupazione, non so se ...

1 risposta
L'età della contestazione

Abbiamo una bambina di 9 anni che fino a poco tempo fa era timida, sempre attaccata ai genitori e ...

2 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.