Separazione

Informazioni

Stefano

Condividi su:

Buonasera, sono separato da circa due anni e la nostra separazione e seguita da sevizi sociali, sed, csm.
Mia moglie è in cura da più della data di separazione, è stata ricoverata in psichiatria con disturbo di famigliare (marito).
Continua a dire che con me ha trascorso 17 anni di clausura, che è stata abortita dalla madre, che nessuno gli da una mano. Dice sempre che è senza soldi: ultimi acquisti uno scooter usato e un viaggio in Egitto con i figli.
Premesso che viene già da un precedente matrimonio dove ha tentato il suicidio, può essere una forma bipolare?
Visto che i servizi non si muovono in merito cosa bisognerebbe fare?
Ci sono due figli 14 e 15 anni e ci sono io innamorato e preoccupato.
Adesso si sta frequentando con una persona separata, e sembra sia tornata sedicenne quasi tutte le sere lascia i figli da soli fino a tarda notte, mai fatto prima.
Cosa si potrebbe fare x aiutarla nel trovare la strada!
Dice che mi vuole bene e mi denuncia, oppure che mi vuole in galera, ecc ecc
Sono preoccupato.
Grazie x l'aiuto.

4 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Salve,


capisco le problematiche che sta affrontando nei riguardi della propria ex e principalmente per la salute dei figli.


Ritengo che la signora soffra di disturbi complessi di personalità che destabilizzano pesantemente la sua relazione con il mondo esterno. Per questo motivo è necessario che, oltre ai farmaci che assume, credo, debba essere seguita in un percorso serio di psicoterapia.


Per quanto riguarda i figli, ancora minorenni, la invito ad esporre per iscritto ai Servizi Sociali le problematiche che i ragazzi stanno vivendo a causa delle difficoltà interpersonali che la madre presenta per il loro “accudimento”. Nel caso ci fosse anche un Giudice Tutelare lo scritto va inviato per primo a questa figura e per conoscenza ai Servizi Sociali.


Comunque il mio pensiero va anche a lei e mi chiedo i motivi per i quali non riesce a trovare un equilibrio sentimentale nei confronti della sua ex : “sono innamorato”.


Nell’innamoramento la persona viene trascinata nelle emozioni e nei sentimenti dell’altro annullando se stessa, difficilmente riconosce i confine tra se e l’altra.


E, questo stato, non permette di aiutare in modo sano ed efficace la persona che dall’esterno ha bisogno e chiede di aiuto.


Quindi per “aiutarla nel trovare la strada” , essere efficace per la sua ex e per il benessere dei propri figli, le consiglio di uscire per primo da questo “invischiamento sentimentale” .


In questo modo troverà i comportamenti e le soluzioni più idonee per raggiungere i propri obiettivi.


 


Cordiali saluti

Salve,


da quello che leggo nella sua richiesta sono stati attivati una serie di servizi di cura e accompagnamento alla famiglia.


La situazione è dunque seguita da servizi specialistici, che si prenderanno cura della situazione. E' sicuramente necessario aspettare del tempo perchè gli specialisti possano conoscere la vostra famiglia e moderare gli interventi sulle vostre necessità e i bisogni soprattutto dei ragazzi.


E' necessaria dunque pazienza da parte degli adulti e collaborazione affinchè le cose possano migliorare.


In bocca al lupo.

Buona sera,


se siete seguiti dai servizi sociali penso sia doveroso parlarne con i referenti che stanno seguendo lei e la sua ex moglie. Faccia presente la situazione, che la sua ex moglie sta vivendo. Dovrebbe avere anche uno psichiatra che la segue se è stata ricoverata in psichiatria eventualmente richieda un colloquio con tutte le figure preposte per capire come la stanno seguendo, eventualmente la signora potrebbe essere seguita privatamente da uno psicoterapeuta. Se ha bisogno di altre informazioni chieda pure.


Cordiali saluti.


 


 

Caro Stefano,


non ho capito perchè è stata ricoverata sua moglie. Le va di venire a colloquio da solo in uno studio a Padova? Sono nelle immediate vicinanze del centro commerciale le brentelle. Il colloquio potrei fissarglielo per lunedì 16 luglio a qualsiasi ora.


Se le va di venire, possiamo fare un primo colloquio in cui approfondiremo queste tematiche e risponderò alle sue richieste.


Mi faccia sapere se ha domande o se per lei va bene la data di colloquio.


 

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Separazione"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Come fare a capire quello che voglio

Buongiorno Poco tempo fa vi ho scritto della mia crisi con il mio compagno con il quale ho una ...

2 risposte
Superare un tradimento

Salve, ho 48 anni, bello, ho successo nel lavoro, chi mi conosce mi giudica un figo, un duro, uno di ...

8 risposte
Come posso stare meglio?

Buongiorno, ho bisogno di una risposta per potermi sentire meglio. Sono una donna di 42 anni e sono ...

6 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.