Ansia

Non so più cosa fare

beatrice

Condividi su:

Salve, sono Beatrice, una ragazza di quasi 17 anni, ho sofferta nell’ultimo periodo di ansia e attacchi di panico e purtroppo da un mese a questa parte faccio strani pensieri e spesso ho paura di essere omosessuale. Io sono sempre stata attratta da soli uomini e il corpo femminile non mi eccita per niente però ho notato che sui social va ormai di moda essere omosessuale o bisessuale. Ne ho parlato con la mia psicologa e crede che io debba vederla da una prospettiva diversa, che non c’entra nulla con la sessualità. Questa situazione mi mette molta angoscia e non sono riuscita a parlare con nessuno se non con il medico in questione e con la mia migliore amica. Ho un ragazzo e con lui il sesso mi piace davvero tantissimo, siamo in perfetta sintonia ma purtroppo da un mese (forse di più) che non lo vedo (e di conseguenza non faccio sesso) e ho paura che a causa di questo rimuginare continuamente possa intromettersi nella nostra relazione e rovinarla. Sono davvero preoccupata perché sin da piccola sono sempre stata attratta da soli uomini e i pensieri che riaffiorano nella mia testa non rappresentano per niente la realtà in cui voglio vivere. perfavore vi chiedo di rispondere perché non so più cosa fare. Grazie tante in anticipo!

1 risposta degli esperti pubblicate per questa domanda

Cara Beatrice, emerge molta confusione e credo che siano più i pensieri e le preoccupazioni inerenti alla tua sessualità che la tua sessualità nella realtà concreta a renderti ansiosa.


Se come dici il sesso con il tuo fidanzato é soddisfacente non credo che tu abbia nulla da temere. Alla tua età può capitare di essere confusi, o vivere dei momenti di scarso contatto con se stessi, proprio in funzione di ciò "che viene considerato di tendenza", così come accade ora sui social. 


Forse la lontananza dal tuo fidanzato ti sta creando alcune insicurezze, ma dici anche che il corpo femminile non ti attrae, quindi io non credo che tu sia omosessuale. Credo che tu abbia voglia e bisogno di sperimentarti, com'é giusto alla tua età, senza giudizio e a tutto tondo, per imparare a conoscerti e così crescere e maturare un'identità solida.


Cerca di vivere con leggerezza questi pensieri, in modo da trasformare la paura in accettazione. Vedrai che se li accoglierai senza rifiutarli o temerli, come per magia spariranno.


Un abbraccio

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Ansia"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Tiroidite di Hashimoto o altro?

Saluti. Da molti anni in cura con Tiche per tiroidite di Hashimoto senza noduli. I valori si sono ...

1 risposta
Ansia o cuore?

Salve, ormai è un anni e mezzo che ho tachicardia, a volte mi prende all’improvviso ...

3 risposte
Mia mamma mi opprime

Salve, Non saprei nemmeno da dove iniziare. Sono una ragazza di 26 anni cresciuta senza il padre...

1 risposta

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.