Ansia

Ansia e disturbi nel parlare

Jasmine

Condividi su:

Salve a tutti, premetto di soffrire di ansia e di essere una persona ipocondriaca.
L'ultima mia ansia è quella di avere un tumore al cervello; la sera (perché questi disturbi si presentano soprattutto la sera), mi sembra di essere "intontita" di avere disturbi alla vista e soprattutto di non "trovare le parole"; sono talmente concentrata su come parlo, che sostituisco le parole o proprio non mi vengono.

Preciso che purtroppo riesco molte volte ad indurmi sintomi che passata l'ansia passano anch'essi. Un mese fa pensavo di avere un qualche male ai polmoni ed ero continuamente in affanno, sintomo che ora, (ovviamente), non ho più.

Grazie in anticipo.

3 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Salve Jasmine,  quello che ha raccontato, in realtà è veramente poco, ma quello che si percepisce con molta chiarezza è il grave disagio, che matura nei riguardi della sua salute, quando poi arriva a percepire i veri e propri sintomi della malattia.


Credo che la sua ansia vada a mille.


Siccome mente e corpo, sono in verità strettamente connessi, non mi sorprende che possa percepire di sentire dolori, o altro, in parti del suo corpo. Magari,intorno a sè ha persone che non la capiscono e con la classica pacca sulle spalle, le dicono "stai tranquillla, non hai niente".


Credo che valga la pena approfondire, perchè viene colta da questa grave angoscia, cosa è avvenuto nel suo passato che l'ha portata a questa grave insicurezza sulla sua salute fisica. 


Se avrà voglia di capire cosa si cela dietro questo sintomo, si rivolga ad uno specialista che saprà guidarla verso la comprensione del suo disagio, alleviandole il peso.  


La saluto con un abbraccio.

Buonasera Jasmine,


sei molto giovane e per questo mi permetto di darti del tu.  


Scrivi di essere ansiosa e di essere anche ipocondriaca. Quindi sembra che tu sia consapevole di essere una "malata immaginaria". Immagino anche che, da brava ipocondriaca, avrai fatto una serie di accertamenti medici per escludere malattie organiche. 


Se così sono andate le cose, immagino che il tuo medico di riferimento, una volta esclusi fattori organici, ti avrà rassicurato sulle tue condizioni fisiche, sottolineando l'implicazione psicologica nella causa "dei tuoi sintomi". Se le cose sono andate in questo modo, perché non hai ancora chiesto direttamente un aiuto psicologico, visto che scrivi proprio qui?


Jasmine, e' importante che ti ascolti diversamente. Ma per farlo hai bisogno di un aiuto professionale diretto. L'ansia, quando è troppo elevata e fuori controllo, interferisce in varie aree della propria vita personale. Corpo compreso.


Verai che, affrontando l'ansia, potrai scoprire una dimensione più serena con te stessa e con le esperienze che quotidianamente vivi. 


Saluti

Dott.ssa Deborah Vivo Salerno (SA)

Cara Jasmine, lei si è fatta un'eccellente diagnosi, è consapevole di aver sviluppato le ben note somatizzazioni d'ansia. Ora la vera domanda che si deve porre è: come mai il mio disagio psicologico trova la via del corpo, piuttosto che quella dell'espressione verbale? I sintomi parlano del suo malessere. L'ultimo, in particolare, è molto chiaro a riguardo: non riesce a vedere né, significativamente, "a trovare le parole". Ha solo bisogno di questo: riuscire a vedere e trovare le parole per esprimersi. Si interroghi a proposito e, se non trova le risposte, si faccia guidare da uno psicoterapeuta.


Buona fortuna.

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Ansia"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Non riesco a convivere con me stessa e vivo in un perenne stato di angoscia.

Per cinque lunghi anni ho sofferto di disturbi alimentari, legati a comportamenti bulimici, sfociati ...

4 risposte
Non riuscire né a vivere né a morire

E’ un eterno ritorno. Lo sento e penso da anni, e di fatto la strada continua in questa direz ...

3 risposte
E un bel giorno conosci la tua nuova ragazza, si chiama ANSIA

Salve, tralasciando momentaneamente il titolo a sfondo ironico che ho voluto adottare, voglio mette ...

4 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.