Disturbi dell'eccitazione sessuale

Sono sempre eccitata, tutti i giorni

Deborah

Condividi su:

Salve sono Deborah ho 36 anni e vorrei porvi questa domanda...mi chiedo dopo tanti anni,se devo ritenere una patologia o una cosa normale la mia sessualità. Sono sempre eccitata,tutti i giorni,ho una vita sessuale si,ma ho sempre e molto di più il desiderio sessuale costante,quindi pratico masturbazione regolarmente tutti i giorni. Mi devo preoccupare???? Grazie un saluto

9 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Gentile utente, come mai ha avuto questo dubbio ? La sessualità e' un aspetto individuale e peculiare per ogni individuo. Se pensa che questo comportamento le stia creando un problema dovrebbe rivolgersi ad un sessuologo, che sarà in grado di fare una diagnosi approfondita. 

buona sera

sono la dott.ssa filomena lopez psicoterapeuta, non so da quanto tempo lei abbiama questa fame sessuale se da molto tempo anni, credo si debba rivolgere ad un sessuolo, discuterne con lei, non c'è una regola nel sesso quante volte farlo al giorno se ha mnecessità piacere di masturbarsi va bene basta che questo non condizioni la sua vita sociale, lavorativa, poi le cosiglio eventualmente una terapia.

Buongiorno Deborah,

ho bisogno di capire meglio la sua situazione. che cosa in particolare la preoccupa? in che modo il desiderio sessuale rapprenta un problema/ostacolo nella sua vita, sempre che lo sia?

Dott. Artabano Febo Pescara (PE)

Premetto che i Disturbi Psicologici del Comportamento non sono malattie fisiche ma sono la risultante delle frustrazioni accumulate durante il nostro percorso di vita. Il Patos della sofferenza accumulata a partire già dall'antico passato, se non si fà una Psicoterapia atta a dissolvere i significanti emotivi ( rabbia, sensi di colpa, paure, sofferenze ) causa degli eventi frustranti del passato, può solo essere compensata dal Patos del piacere ( desiderio sessuale ) direttamente proporzionale alla sofferenza. Il desiderio sessuale esagerato infrange la nostra coscienza e  ci amplifica i sensi di colpa ( rabbia verso noi stessi ) che potrebbero essre compensati dalla rabbia verso gli altri che però infrangerebbe la nostra coscienza.Se non si fà una adeguata psicoterapia partendo dal passato non è possibile resettare la nostra vita; è solo possibile anestetizzare con dei comportamenti compensativi. Personalmente preferisco sempre effettuare una Psicoterapia tramite Ipnosi Terapia Vigile per dissolvere i significanti emotivi degli antichi eventi frustranti causa del Disturbo. Spesso per i Pazienti impossibilitati a recarsi nei miei Studi utilizzo Skype. Ciao, tranquillizzati, il tuo Disturbo è risolvibile.

Dott. Massimo La Torre Bologna (BO)

Gentile deborah le chiedo se si ritiene soddisfatta dalla relazione che ha con il suo partner, le consiglio una psicoterapia, se vuole mi puo chiamare. Cordiali saluti

Dott. Luigi Carnicelli Bologna (BO)

Buongiorno Deborah, solitamente quando qualcosa cadenza in modo continuo  il proprio quotidiano e prevalentemente assume i caratteri simili ad una sorta di esigenza irresistibile, al di là che possa produrre un piacere o una sofferenza, può essere indicativo di una angoscia che andrebbe esplorata e altrimenti espressa. Come insegnava Freud anche le perversioni sono, in un qualche modo, da intendersi come una  sana espressione della sessualità, magari  un pò limitata e poco evoluta, ma comunque agita; diversamente è da intendersi come patologica la totale assenza di questa importante componente della personale e vitale esperienza psicocorporea. Buon tutto e di più.

Dott. Franco Nanni Bologna (BO)

Gentile Deborah,

la domanda se il tuo comportamento sessuale sia normale o no è forse eccessivamente rigida. Fin quando la cosa non interferisce in modo rilevante con gli altri aspetti della tua vita, potrebbe essere considerata una particolarità. Non è chiaro fino a che punto tu la viva bene, o con una certa preoccupazione, e immagino che sia questo il punto, trovare un tuo personale modo di vivere la cosa, e, eventualmente, di comprenderne eventuali ragioni interiori. Nella tua esposizione mancano infatti molti elementi di valutazione che potrebbero essere essenziali per aiutarti a trovare le risposte che cerchi. Se ritieni che questa linea di intervento faccia al caso tuo, puoi certamente prendere contatto con me nella zona di Bologna e provincia.

Dott. Lorenzo Sartini Bologna (BO)

Gentile Deborah,

nella sua mail esprime delle perplessità relativamente alla propria vita sessuale, non facendo cenno alle altre sfere della sua vita. Faccio questa premessa perché la masturbazione in sé può esser considerata una normale attività all'interno della vita delle persone ma la questione credo sia la funzione che tale attività viene a ricoprire, ossia il significato che acquisisce all'interno della sua quotidianità.

Dalla mail parrebbe che tutta la sua vita si riduca alla sua vita sessuale, che solamente questa parte possa essere per lei gratificante; ma il resto? Come riesce a vivere la sua vita relazionale? E quella professionale? Riesce a trarre soddisfacimento dalle altre parti della sua giornata oppure il piacere si colloca solamente nei momenti dedicati alla sua sessualità?

Credo che questo sia un punto cruciale sul quale riflettere poiché, se così fosse, ci si dovrebbe chiedere che cosa le impedisce di trovare gratificazione e soddisfacimento anche nelle altre sfere vitali. Potrebbe essere questo un motivo di preoccupazione?

A sua disposizione, la sauto.

Buongiorno Deborah,

tenga presente che un comportamento può considerarsi disturbo se interferisce in modo negativo nella sua vita quotidiana, nelle sue relazioni personali...quindi solo lei stessa può o meno percepirlo come un comportamento disturbante. Se il caso è questo bisognerebbe capire quali sono le motivazioni psicologiche e le situazioni a cui è legato l'eccitamento sessuale e tentare di indirizzarle verso un target più preciso. Anche lo stress e l'adrenalina possono incidere quindi sarebbero utili esercizi di rilassamento e una dieta priva di eccitanti (almeno nel primo periodo). Se pensa di aver bisogno di un appuntamento mi faccia sapere. Arrivederci

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Disturbi dell'eccitazione sessuale"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Varie problematiche sessuali di coppia

Salve, mi chiamo Giulia e ho 26 anni, sono fidanzata da un anno e mezzo e ultimamente sto avvertendo ...

5 risposte
Non provo nulla.

Come dal titolo, credo di avere una "insensibilità" vaginale. Ho incominciato ad essere sessu ...

2 risposte
Non ho più rapporti con mio marito

Buongiorno sono una ragazza di 26 anni, sposata da 8 anni, con 2 figli. Ho un problema: da un paio ...

3 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.