Domande e risposte

leggi tutte le domande
Proporre esperienza cuckold alla moglie soffrendo di eiaculazione precoce?

Buongiorno.Chiedo gentilmente un vostro aiuto, se possibile.Sono un 30enne sposato da qualche anno e da sempre soffro di eiaculazione precoce (nonostante le numerose visite andrologiche la mia durata è di circa 4/5 affondi una volta entrato). Ciò mi impedisce di soddisfare pienamente la mia compagna (ne discutiamo apertamente tra di noi senza problemi) e anche me stesso, dovendo sempre cercare di prolungare i miei tempi. Fino ad ora si è ovviato giocando con dei sex toy anche se a detta della mia compagna l'uso di "oggetti" non le permette di ottenere quel coinvolgimento che si ha durante una penetrazione "classica".Non so se come conseguenza di ciò, o magari è semplicemente una fantasia nata in maniera autonoma, da un po' di tempo ho sviluppato fantasie cuckold o comunque fantasie in cui oltre a me la mia compagna gioca con un altro uomo. Non mi piace il lato relativo alla sottomissione o umiliazione che spesso è associato al cuckoldismo ma mi eccita l'immaginare la mia compagna godere pienamente grazie all'aiuto di un altro uomo. Oltre a eccitarmi la fantasia in se nel vederla con un altro, questa situazione potrebbe permettere alla mia compagna un miglior appagamento sessuale e nel contempo mi permetterebbe di godere appieno il mio orgasmo senza dover cercare di trattenerlo per prolungare la mia durata. Secondo il vostro parere dovrei proporre alla mia compagna questa mia idea, in modo che, se anche lei fosse d'accordo, si potrebbe cercare una persona che possa giocare con noi? Sarebbe sbagliato provare almeno una volta l'esperienza per vedere le sensazioni e il piacere che può portare ad entrambi? Gradirei una vostra opinione in merito. Mi sarebbe di grande aiuto, grazie.

2 risposte
Problema di coppia

Buonasera a tutti,Sono una donna di 45 anni con un compagno di 38 anni.Siamo una coppia da quasi 9 anni e 2 ragazzi di 13 e 16 anni avuti da me nel mio precedente matrimonio.Conviviamo da circa 5 anni ed abbiamo sempre avuto a letto questo problema ( che brutto aggettivo da usare).Il mio compagno ha fatto tutti i controlli da un andrologo e fisicamente non ci sono problemi per fortuna.Ora purtroppo abbiamo raggiunto un limite dove andare avanti così non rende felice nessuno dei 2 quindi abbiamo bisogno di un consiglio da esperti del mestiere per essere felici. Vogliamo risolvere questo cavillo che non ci fa e non ci rende una coppia al mille x mille.Premetto che lui è l'uomo più dolce del mondo non egoista a letto, anzi, ed è molto aperto nel parlare e nello sperimentare il sesso tra di noi.Vorrei vederlo sereno anche perché è un uomo veramente con la U maiuscola e cerca di farmi felice in tutto e per tutto.Io purtroppo devo ammettere a me stessa che il desiderio sessuale negli anni è calato di molto..troppo.Lui purtroppo in ogni rapporto dura veramente poco ed io non riesco a raggiungere quello che dovrebbe essere normale raggiungere. Grazie in anticipo a chi risponderà e vorrà aiutarci

2 risposte
Soffro di ansia da prestazione

Salve sono un ragazzo di 29 anni... sono sempre stato un tipo ansioso ma da qualche anno non riesco più a gestirla.. soffro di ansia da prestazione.. paura sempre di fallire e sinceramente tutta questa situazione per me è diventata frustrante... vorrei provare a superare tutto questo ma da solo credo di non potercela più fare.. non ho problemi fisici anzi sto benissimo lasciando stare un po’ di emicrania.. ma il problema c’è l avevo anche prima.. ormai affronto il sesso sempre con la paura di fallire Soffrendo anche un po’ di eiaculazione precoce .. e ci sono volte che lo evito proprio per non andare in paranoia .. in passato ho chiesto aiuto ad alcuni dottori ma sinceramente sono rimasto deluso da tutti.. so che per la mia età prendere qualche aiuto per far andare tutto liscio non sia affatto Bello anzi cerco di evitare ogni volta ma non vedo altre possibilità per come mi sento ogni volta... Vorrei potermi affidare a qualche dottore che capisca il mio problema e mi aiuti

5 risposte
Problema D.E.

Buonasera,
sono Marcello da Piacenza. Nelle relazioni extraconiugali, è da quasi 1 anno ormai , che non riesco ad avere un rapporto, (poche volte ci riesco, es.1volta su tre in 10 giorni) ossia preliminari e/o rapporti orali nessun problema, mentalmente eccitato, ma quando poi pratico l'atto, dopo poco il pene perde la sua erezione, o addirittura appena messo il preservativo, non riesco ad inserirlo.
Penso però anche che senza preservativo, non avrei problemi, non so...Ho provato anche con qualche pillola similviagra, ma nessun esito, identico problema, erezione maggiore, ma niente.
Cosa consiglia?
Risolvibile?
Mai prima d'ora ho avuto questi problemi. Scusi se mi sono permesso di anticiparLe il problema.
(Anni 48, leggero sovrappeso, esami perfetti a gennaio 2016, no fumo, no droga, nessun problema con la moglie, 1 bicchiere di vino tutti i giorni anche meno).
Grazie.

5 risposte
Si presenta sovente il problema dell'eiaculazione precoce

Mi chiamo M.Luisa ho 35 anni e il mio compagno 38. stiamo insieme da 1 anno e mezzo e prima di me lui ha avuto una relazione nella quale vigeva l'astinenza sessuale. L'incontro con me ha messo, chiaramente, in luce le sue difficoltà relazionali con la sfera sessuale. Si presenta sovente il problema dell'eiaculazione precoce, e questo produce in me distacco. Il mio compagno si rammarica, perché poi non si sente più cercato nè desiderato, ma in me il calo del desiderio è inevitabile, perchè i nostri rapporti o durano pochissimo, o sono sempre condizionati dal pensiero della durata... insomma non ci rilassiamo e non ci viviamo nulla. Gli ho chiesto di usare i preservativi ritardanti, e lui si è offeso... e non vuole affrontare la questione, dice che la responsabilità è di entrambi, perchè io faccio passare troppo tempo e quindi lui perde l'allenamento... sono in crisi... cosa posso fare? grazie, cordiali Saluti.

6 risposte
Eiaculazione precoce, cosa devo fare per risolvere questa situazione?

Buongiorno scrivo questa mail per spiegare cosa mi sta accadendo. Io da sempre ho avuto il problema della eiaculazione precoce con la quale ho sempre convissuto.Da un po di tempo all'incirca 6 mesi mi sono accorto che le mie erezioni sono sempre più difficili e brevi.Negli ultimi periodi e ancora peggio stimoli zero.Premetto che la situazione con mia moglie non è delle migliori.In questi giorni ho notato che quando ho provato a raggiungere l'erezione la parte inferiore del pene appena sopra i testicoli sembrava ingrossata..... è possibile una cosa del genere. Premetto che non faccio uso si sostanze stupefacenti alcool ecc. Ho solo il vizio del fumo. Questo all'incirca è quello che mi succede cosa devo fare per risolvere questa situazione. Grazie in anticipo.

24 risposte
Da sempre abbiamo problemi sessuali. Lui è molto precoce ed io non vengo mai

Salve, ho 45 anni e da 16 sono insieme al mio compagno. Sono stata la sua prima ed unica (spero) donna. Da sempre abbiamo problemi sessuali. Arrivo subito al punto: lui è moolto precoce ed io non vengo mai. Ho subito una isterectomia totale qualche mese fa e la mia “fame“ di sesso è aumentata, mentre prima ero molto scostante proprio per i problemi che vi ho elencato. Speravo che qualcosa fosse cambiato dopo l'operazione, avevo letto vari articoli di donne che, come me, non godevano ed ora invece si. Il mio lui per non avere“problemi“ sta attuando l'astinenza e quando lo facciamo ovviamente il risultato è ovvio... precocissimo... non so più dove sbattere la testa, potete aiutarmi? Grazie mille, Monica

8 risposte
Raggiungo l'orgasmo troppo facilmente

Salve a tutti sono un ragazzo di 28 anni e da quasi 9 anni sto con una ragazza... va tutto bene anche se a livello sessuale io sono sempre ''più voglioso'' di le i ma non è un problema... il mio fastidio nasce da una forma di eiaculazione precoce durante il rapporto cioè raggiungo l'orgasmo troppo facilmente e spesso è un problema sia per me sia per lei perchè ancora stiamo facendo l'amore da poco quindi devo fermarmi qualche minuto e poi ripartire da capo.. Non so più cosa provare (preservativi ritardanti, acqua fredda, ecc ecc ) senza alcun risultato. Ho fatto delle ricerche ma nessuna cosa mi ha aiutato... che posso fare? Grazie per la cortese attenzione e le eventuali risposte

5 risposte
Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.