Raggiungo l'orgasmo troppo facilmente

nicolas

Salve a tutti sono un ragazzo di 28 anni e da quasi 9 anni sto con una ragazza... va tutto bene anche se a livello sessuale io sono sempre ''più voglioso'' di le i ma non è un problema... il mio fastidio nasce da una forma di eiaculazione precoce durante il rapporto cioè raggiungo l'orgasmo troppo facilmente e spesso è un problema sia per me sia per lei perchè ancora stiamo facendo l'amore da poco quindi devo fermarmi qualche minuto e poi ripartire da capo.. Non so più cosa provare (preservativi ritardanti, acqua fredda, ecc ecc ) senza alcun risultato. Ho fatto delle ricerche ma nessuna cosa mi ha aiutato... che posso fare? Grazie per la cortese attenzione e le eventuali risposte

5 risposte degli esperti per questa domanda

Caro Nicolas l'eiaculazione precoce è un disturbo sessuale abbastanza frequente nei giovani maschi poichè molte sono le emozioni e le problematiche psicologiche da elaborare. Non esistono oggetti ne farmaci per aiutare la durata, ma solo una presa di coscienza che deve essere fatta con l'aiuto di uno psicoterapeuta sessuologo iscritto all FISS che in coppia potrà seguirvi con tecniche ben precise. Auguri
Nicolas, la descrizione del tuo problema é un po' carente e poco chiara! Non é molto chiaro da quanto tempo avete rapporti: da quando state insieme o da molto meno? Quanto tempo intercorre tra un rapp. sessuale e l'altro? Quando hai avuto il tuo primo rapporto sessuale? e come é andato? Dici che hai fatto delle ricerche ma non spieghi di che tipo. Occorrono requisiti anamnestici più dettagliati per poter fornire consigli utili in un caso come questo. Pertanto dai pochi elementi descritti Le consiglio di consultare un medico specialista (psicosessuale)con il quale poter fare un breve percorso diagnostico/curativo.
L'eiaculazione precoce può essere normale nelle prime fasi della vita sessuale oppure quando si hanno rapporti discontinui; ma presumo non sia il caso suo, fidanzato da 9 anni!... E' un disturbo che abbisogna di TERAPIA SESSUALE specifica. Gli specialisti adatti sono i SESSUOLOGI/E CLINICI/E, il cui Albo trova sul sito FISSONLINE.IT, cliccando appu nto dol link Albo. Li trova suddivisi per Regione. Cordialità
Salve Nicolas, il problema che lei presenta, va a incidere sul benessere del suo rapporto di coppia, occorre pertanto capire se è stato presente sin dall'inizio del rapporto o si è manifestato solo in un secondo momento. Una volta fatta questa distinzione, si può capire il perché e la funzione di questo sintomo. Provi a contattare uno psicoterapeuta che si occupi sia di problematiche di coppia che sessuali, potrebbe aiutare sia lei che la sua compagna a dare un senso al vostro disagio e a trovarne la soluzione. Cordiali saluti,
Gentilissimo Nicolas Non è affatto detto che la sua "eiacilazione precoce", così come la descrive, sia un problema.Può darsi che la sua grande voglia per la sua ragazza rappresenti una condizione per le sue prestazioni intime. Tra i tanti significati di cui il suo comportamento può essere portatore, le suggerisco anche la possibilità che la sua eiaculazione precoce rappresenti un elemento di forte ed esclusiva passione verso la sua ragazza di cui, perchè no, potrà sentirsi molto gratificata. Come se la stessa fosse destinataria di un'incrollabile passione e desiderio da parte sua. Che ne pensa? Le auguro una buonissima serata