Mio fratello è aggressivo con tutti noi

aurora

Buongiorno, sono la sorella di un ragazzo ormai maggiorenne che già da diversi anni mostra comportamenti violenti, aggressivi e minacciosi verso me e la mia famiglia. Tutto è iniziato in età adolescenziale, dove aveva mostrato i primi scatti di rabbia esplosiva semplicemente quando i miei gli dicevano di no oppure se durante un discorso dicevano una cosa che magari era contraria alla sua. I miei genitori allora preoccupati della situazione, specialmente dopo che mio fratello aveva messo le mani addosso a mia mamma, lasciandole dei lividi sulle braccia, hanno provato a portarlo da uno psicologo, ma dopo un po' lui non c'è più voluto andare, anche perché ormai aveva raggiunto la maggiore età. Durante il periodo successivo alle sedute, sembrava che la situazione si fosse un po' calmata, certo c'erano ancora gli scatti di rabbia, ma erano meno frequenti. Improvvisamente poi sono ritornati e lui era più aggressivo tanto che arrivava a mettere le mani addosso a mio padre e finivano per picchiarsi, una volta era così violento che per paura che facesse male a mio papà abbiamo dovuto chiamare la polizia affinché intervenisse e li separasse. Oggi purtroppo gli episodi di rabbia sono aumentati ancora, in modo particolare nel periodo che precede il mio ritorno a casa, in quanto studio in un'altra città, e anche quando mi trovo a casa. Manifesta prima come della gelosia, del fatto che siccome sono tornata a casa mamma e papà mi riservano un pochino di attenzioni, visto che non mi vedono magari per 2/3 settimane, e poi inizia ad arrabbiarsi se i miei lo contraddicono, oppure lui si arrabbia con dei suoi amici e poi scarica la rabbia verso mia mamma in modo particolare iniziando ad offenderla, bestemmiarle dietro, minacciandola e minacciando tutti noi e rompendo qualche mobile o sbattendo oggetti per la casa. Sinceramente ormai tutti abbiamo paura, e i miei non sanno fare perché hanno paura che possa fare del male a me o a mia sorella e a loro, ed io sono stanca di vivere in una situazione dove non sai cosa fare o dire perché vivi con la costante paura che possa succedere qualcosa.

1 risposta degli esperti per questa domanda

Salve Aurora, mi spiace molto per la situazione che descrive poichè comprendo il disagio che può sperimentare e quanto sia impattante sulla sua vita quotidiana. Appare evidente che suo fratello stia sperimentando un disagio che merita di attenzione clinica. Ritengo fondamentale che lei possa richiedere un consulto psicologico al fine di esplorare la situazione con ulteriori dettagli, elaborare pensieri e vissuti emotivi connessi e trovare strategie utili per fronteggiare i momenti particolarmente problematici onde evitare che la situazione possa irrigidirsi ulteriormente.
Credo che un consulto con un terapeuta cognitivo comportamentale possa aiutarla a trovare modalità per "stare a galla" in questa complessa situazione fermo restando che anche a suo fratello farebbe bene un percorso psicologico al fine di ricavarsi uno spazio per elaborare questa sofferenza e rabbia che prova. 
Resto a disposizione, anche online.
Cordialmente, dott FDL