Scatti di rabbia incontrollati

Ilaria

Buongiorno, sono in una relazione da un po’ di tempo con il mio fidanzato. Subito fin dai primi tempi lui ha mostrato attacchi di rabbia incontrollati a seguito di mie reazioni negative. Ogni qualvolta io mi mostri arrabbiata o provi disappunto verso il suo comportamento e lui non trova motivata la ragione per cui io sia arrabbiata allora lui si mostra aggressivo, con un tono di voce alterato e manifestazioni fisiche (come correre via/scappare, tirare pugni ad oggetti). A seguito di questi episodi lui si è mostrato inizialmente volto al cambiamento ma ora sembra che lui identifichi in me la causa della sua ira e quindi mi allontana. Vorrei capire come comportarmi per aiutarlo nella gestione di questi episodi senza avere limitazioni nel mio modo di comportarmi

1 risposta degli esperti per questa domanda

Salve Ilaria, mi spiace molto per la situazione che descrive poichè comprendo il disagio che può sperimentare e quanto sia impattante sulla sua vita quotidiana. Ritengo fondamentale che lei possa richiedere un consulto psicologico al fine di esplorare la situazione con ulteriori dettagli, elaborare pensieri e vissuti emotivi connessi e trovare strategie utili per fronteggiare i momenti particolarmente problematici onde evitare che la situazione possa irrigidirsi ulteriormente.
Credo che un consulto con un terapeuta cognitivo comportamentale possa aiutarla ad identificare quei pensieri rigidi, disfunzionali e maladattivi che le impediscono il benessere desiderato mantenendo la sofferenza in atto e possa soprattutto aiutarla a parlare con se stessa utilizzando parole più costruttive.

Il comportamento rabbioso è ciò che viene definito il "coping" ossia la modalità che la persona in quel momento è in grado di mettere in atto per reagire ad una situazione evidentemente fonte di disagio.
Credo che anche un approccio EMDR possa esserle utile al fine di rielaborare il materiale traumatico connesso ad eventi del passato che possono aver contribuito alla genesi della sofferenza attuale.
Resto a disposizione, anche online.
Cordialmente, dott FDL