Autostima

Quando chiedere aiuto a un psicoterapeuta?

26 Novembre 2016

contattami

Condividi su:

E' necessario distinguere tre aspetti  importanti: - il livello di tolleranza personale alla situazione tenendo conto quanto possa condizionare la propria. Sopratutto quanto ci limita nella mostra quotidianità.
- E' importantissimo distinguere quanto altera la nostra capacità di dormire e di riprendersi con un sonno  normale riparatorio o no riusciamo a farlo.
- Considerare quanto tempo in una giornata occupiamo sia con i nostri pensieri negativi o preoccupazioni come con i nostri atteggiamenti e comportamenti influenzati negativamente da queste. Come determinano la nostra giornata e con esso anche il nostro lavoro, relazioni personali di ogni tipo,  attività in generale:
 tipo lasciare di fare le nostre solite uscite, attività sportive , con principale attenzione al decadimento della voglia di fare o demotivazione, o bene di un possibile stato depressivo.

In questi tre casi è necessario recarsi ad un professionista e fare un inter-consulto che ci permetta di ricuperare le nostre energie distinguendo in modo adeguato le nostre difficoltà e di come affrontarle tenendo conto le proprie risorse individuali.
Cosi viene garantita una minore sofferenza in cambio di minore sforzo e tempo, minore anche il rischio di complicare la situazione arrivando a situazioni ben più complicate e limitanti.
Avere un conflitto può essere un punto di forza che ci ricarica e ci insegna qualcosa in più di noi stessi e ci permette di scoprire e sviluppare nuove risorse che no sapevamo di averne. Serve a migliorarci e crescere la nostra individualità. Ci rinforza la nostra psiche, la persona e tutta la nostra esistenza.
Chiedete aiuto, sarà sempre un buon investimento e la garanzia di avervi occupato di voi, che vi prendete cura di voi e di chi vi circonda.

Commenta questa pubblicazione

Condividi su:

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Autostima"?

Domande e risposte

Sono stanca, non trovo l’uomo giusto e mi sento patetica

Scrivo in un momento di sconforto totale. Sono appena tornata da una vacanza alle Canarie, fatta ...

5 risposte
Come reagire a una situazione che ti provoca sofferenza

Ciao a tutti, sono una ragazza di vent’anni e mi chiamo Maria. Conosco le mie amiche dall&rsqu ...

1 risposta
Fallimento?

Buonasera, ultimamente mi sento una nullità, una buona a nulla. Io sono una ragazza di 22 ...

3 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.