Come faccio a non sentirmi fuori luogo e ad essere sicura di me?

Ilaria

Salve sono una ragazza di 18 anni insicura. Quando sono con i miei amici mi capita spesso di sentirmi fuori luogo, come se fossi giudicata e non riesco ad essere me stessa. Frequento il 5 anni del liceo, sono una ragazza studiosa, figlia unica, intraprendente, divertente ma solo quando sono con la mia famiglia o con le mie 4 amiche. Appena sto con qualcuno di “esterno “ mi chiudo a guscio e per la maggior parte delle volte sto zitta; in questo modo le persone mi considerano in un modo che non sono e magari “passo in secondo piano” e non vengo quasi calcolata. Alla base di tutto vi è una mia profonda insicurezza e mancanza di autostima che ho sin da quando sono adolescente e che in realtà non sono mai riuscita a superare. Non riesco ad essere me stessa e ciò porta ad isolarmi dagli altri... non riesco a trovare un ragazzo nè farmi conoscere davvero per quella che sono. È un problema che io vorrei cercare di superare perché a lungo andare credo che potrà solo peggiorare e che mi farà restare completamente da sola.
Un’altra mia grande paura è la solitudine, ho paura di restare da sola per tutta la mia vita ma con questa mia insicurezza faccio allontanare tutti. Come posso fare a uscire da questo incubo?

2 risposte degli esperti per questa domanda

Salve Ilaria, mi dispiace moltissimo per la situazione che descrive poichè comprendo bene quanto disagio possa provare in questo momento.

Ritengo che le sue paure si siano concretizzate a partire da idee e credenze disfunzionali sugli altri che potrebbe aver appreso nel corso della sua vita e/o della sua storia familiare e che la conducono, pertanto, verso comportamenti di ritiro e chiusura.

Ritengo che possa essere molto utile per lei intraprendere un percorso  psicologico cognitivo-comportamentale al fine di cogliere ed elaborare la percezione di scarsa autostima e scarsa autoefficacia che ha sperimentato a partire dall'adolescenza (cosa è successo?dove ha imparato a sentirsi così?, ad elaborare pensieri e vissuti emotivi connessi alla situazione attualmente riportata e soprattutto a trovare strategie utili per fronteggiare i momenti particolarmente problematici onde evitare che la situazione possa irrigidirsi ulteriormente.

Resto a disposizione, anche online.

Cordialmente, dott FDL 

Gentile Ilaria,

Cosa le fa paura del giudizio degli altri? Le é mai capitato che qualcuno la prendesse o facesse apprezzamenti in negativo?

Non si giudichi in negativo perché già da queste poche righe si intravedono molte risorse personali.

Le consiglio di valutare un percorso di psicoterapia individuale per riscoprire se stessa, per conoscersi meglio, per essere ascoltata e aiutata a trovare l'autostima che si merita e delle modalità alternative per interagire e relazionarsi a livello interpersonale.

Resto a disposizione per informazioni, richieste aggiuntive, eventuale consulenza o se volesse rispondere in privato alle domande poste.

Cordialmente

Dott.ssa Federica Ciocca

Psicologa e psicoterapeuta 

Ricevo a Torino e online