Droghe e psiche

Come posso capire se tutt'ora fa uso di cocaina??

giovina

Condividi su:

Salve, sono una ragazza di quasi 20 anni e sono fidanzata da 1 anno con un ragazzo di 31 che in passato ha fatto uso di cocaina... lui mi ha giurato di non farne più uso però ho alcuni dubbi dovuti ai suoi comportamenti... ad esempio se mi chiede qualche favore che non posso fare si arrabbia fino a prendermi a parole e il giorno dopo mi chiama ed è come se non fosse successo niente il giorno precedente e questi “ sbalzi“ di umore mi fanno pensare che faccia ancora uso a mia insaputa... come posso capire se tutt'ora fa uso di cocaina?? Grazie in anticipo, questa cosa continua a frustrarmi mentalmente

3 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Salve Giovina

lei è molto giovane quindi capisco la sua estrema preoccupazione. Quelli che lei chiama "sbalzi di umore" ovvero cambiamenti nello stato umorale non sono attribuibili per forza all'uso di cocaina ma magari anche all'ambiguità che si prova in un rapporto sentimentale (vicinanza - lontananza). 
L'unico modo in cui si può rilevare con sicurezza un uso o non - uso di cocaina sono gli esami tossicologici che si possono fare il laboratorio di analisi portando l'urina del gioo stesso oppure con stick di silmarc pharma che si trovano in farmacia e si utilizzano quasi come un test di gravidanza. Questo ovviamente col consenso del suo fidanzato.
Ma io le porgo una domanda....lei è contenta della sua relazione sentimentale?

A presto

Dott.ssa Anna Moscatelli Barletta Andria Trani (BT)

Pensare che il proprio fidanzato abbia un segreto rappresenta certamente un aspetto che può ledere il rapporto di coppia e la fiducia verso di lui. Il fatto che abbia degli improvvisi "sbalzi" di umore, che esageri - seppur a parole - ma che il giorno successivo faccia finta di nulla è un "segnale di allarme".

E' necessario che proviate a confrontarvi su quello che accade, sulle aspettative reciproche che avete sulla vostra relazione, su quello che è lecito o meno chiedere all'altro (come eventuali favori ai quali accennavi); parlare di quello che succede tra voi accade è fondamentale per capire quali sono le cause dei suoi scatti e fare in modo che nel tempo non si ripetano.

Il rispetto reciproco, la fiducia e il dialogo sono componenti basilari di una storia d'amore: solo nell'ambito di un rapporto libero e sincero anche il tuo fidanzato potrà sentire di aprirsi con te e confidarti quello che più temi o altre preoccupazioni che lo turbano.

 

Dott.ssa Simona Rao Milano (MI)

Gentile Giovina, leggendo ciò che scrivi mi sento di chiederti io, a mia volta: poniamo anche che lui sia sincero e non faccia più uso di sostanze, trovi accettabili quei comportamenti? Ti fanno sentire bene? Amata? Rispettata? Fa poi molta differenza se siano il 'risultato' di sostanze o meno? Spero di stimolare una riflessione da parte tua sui TUOI bisogni e desideri in una relazione di coppia. Un caro saluto.

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Droghe e psiche"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Credo di essere un'alcolista, aiuto!

Ho iniziato a bere all'età di 14 anni ogni fine settimana. Ogni sabato sera con i miei amici ...

11 risposte
Padre cocainomane

Salve! Aspetto un figlio da un tossicodipendente (ho capito tardi) a cui voglio molto bene. Volevo ...

3 risposte
Allucinazioni cocaina

Buonasera vorrei sapere come posso aiutare mio figlio. Ultimamente è fissato che le hanno ...

1 risposta

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.