Problemi relazionali

Come interpretare il suo comportamento?

antonello

Condividi su:

Ciao a tutti mi piacerebbe avere dei consigli su come comportarmi con questa ragazza conosciuta su tinder.
Dopo 1 settimana di chat brillante, in cui scopriamo una grande comunione di interessi, studi, carattere e filosofia di vita (nella quale non mancano battute, flirt e quant'altro) decidiamo di vederci di comune accordo (anzi sotto una spinta decisa da parte sua).
L'appuntamento di fronte un calice di vino va a gonfie vele e entrambi scopriamo un feeling innato che ci porta a parlare e ridere per 4 ore senza filtri; nemmeno un'ora dopo lei mi scrive dicendo che sono una persona interessante, carina e simpatica che le piacerebbe continuare a conoscermi e mi lascia il suo numero.
Continuiamo a sentirci e 3 giorni dopo ci vediamo per una colazione dove si confermano tutti i segnali postivi, c'è la rottura della barriera fisica e lei mi saluta con un inaspettato caldo abbraccio. La sera, nel mezzo di un flirt, lei se ne esce con una frase dubbia "non posso credere di aver trovato un amico come te" che mi porta ad essere diretto e chiederle se le piaccio; nonostante io avessi già avuto la conferma esplicita di piacerle fisicamente (oltre che caratterialmente) lei afferma che le piacerebbe continuare a vedermi come amico, dal momento che non è scattato nulla.
Nei giorni successivi lei è sempre molto presente e reattiva ai miei inviti: scende da casa appena glielo chiedo e da che indossa il pigiama in 5 minuti si fa trovare tutta sistemata e carina; oppure decide di trasformare una semplice consegna di una fetta di torta in un aperitivo invitandomi a casa sua dopo due settimane di conoscenza (seppur non completamente soli).
Insomma nonostante la premessa che "non è scattato nulla" continuano quelli che sembrano essere segnali positivi, io avrei interesse di continuare a frequentarla ma non vorrei espormi di nuovo troppo e sto provando a essere meno coinvolto e lasciar far fare a lei la prima mossa; in questi ultimi 10 giorni quindi abbiamo iniziato questo tira e molla dove alterniamo momenti più naturali e spontanei a dei palesi giochi di strategia: mi pare evidente come lei sia molto più propensa quando sono io a dare l'input per una conversazione e soprattutto per un incontro.

Come devo agire? Devo sparire per un po'? Continuare ad aspettare finchè lei non mi propone un altro incontro anzichè gettare frasi palesemente messe li per essere invitata? Soprattutto, come devo leggere il suo comportamento?
Da parte mia posso dire che effettivamente non è scattata quella scintilla fisica travolgente, ma anche le tipologie di uscita e il periodo di pandemia non hanno aiutato, per cui mi è sembrata avventata la sua intenzione di vedermi già quale amico.

2 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Salve Antonello, la storia che racconta fornisce proprio l'impressione che questa ragazza si sia coinvolta verso di lei, ma che abbia deciso di declinare, per adesso, con il nome amicizia questa relazione. Forse la ragazza ha trovato un modo per cercare di controllare qualche paura, associata ad una relazione sentimentale uomo-donna. Forse non ne è nemmeno tanto consapevole. Bisognerebbe capire le precedenti relazioni affettive di questa ragazza, come sono andate. Il suggerimento su come agire può essere quello di starci a questo gioco dell'amicizia, continuando la relazione, senza però cercare conferme da lei. Arriveranno da sole, nel caso. L'altro suggerimento, diverso da questo, è quello di farsi sentire meno, avere pazienza, e vedere cosa succede dall'altra parte. La cosa importante è quella di evitare di fare richieste dirette a questa ragazza sui sentimenti che prova. 


I miei auguri,


Dr.Cameriero Vittorio 

Ciao Antonello, purtroppo è difficile se non impossibile da parte mia e dei miei colleghi consigliarti come agire e soprattutto come leggere il suo comportamento. Prova piuttosto a sentire le tue sensazioni, le tue emozioni quando la senti, la vedi o sei distante da lei. Tu cosa senti? Cosa provi? Vorresti continuare a frequentarla come amica o vorresti altro? Prova a capire cosa davvero vuoi e poi sii sincero con lei, se volete cose diverse allora forse è inutile continuare.


In bocca al lupo


Dott.ssa Luana Buono

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Problemi relazionali"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Coppia e problemi

Buongiorno, vivo con mio marito da molti anni e abbiamo 3 figli di cui 2 entrati da poco in adolesce ...

2 risposte
Amore "a condizione", come uscirne?

Buongiorno, sono uno studente di 22 anni e ho dei problemi che potrei definire sistematici. Avverto ...

3 risposte
Non aver mai avuto una relazione e sentirsi fuori dal mondo

Salve, sono una giovane ragazza ma ormai da tempo mi sento appassita.Non ce la faccio più e ...

5 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.