Problemi relazionali

Mi sembra di essere vuota dentro

Francesca

Condividi su:

Buonasera,

sono a casa e gironzolavo su google e sono arrivata qui..ho letto una serie di lettere e vorrei raccontare un po' del mio vissuto.
Non riesco a capire che razza di persona sono.Tutto è cominciato da una cotta per il mio migliore amico, finita nel peggiore dei modi: ricordo che a quei tempi ero una persona adorabile!

Sempre disponibile, simpatica con tutti, empatica al massimo ed ero solita accollarmi i problemi di tutti. Un po' mi faceva stare bene e un po' lo facevo per avere l'ammirazione di questo mio migliore amico..quando poi sono stata usata e gettata da tutti i miei amici ho deciso di svoltare: Niente piu' sentimenti, dando il peggio di me.

Sono diventata fredda, il mio egocentrismo è a mille (lo sono sempre stata, ma adesso ancora di più), non mi interesso minimamente degli altri o se lo faccio aiutando qualcuno in qualcosa è solo per dimostrar loro quanto abbiano bisogno di me, oppure per ottenere qualcosa in cambio. Uso tantissimo le persone e non mi interesso minimamente di ciò che provano. Non ho nessuno che sappia ciò che mi accade realmente: invento un mare di cose, mi fa sentire protetta ed è anche per preservare l'immagine che ho. Anche per quanto riguarda i ragazzi: mi piace conquistarli e poi li getto via perchè non mi interessano più.

Non provo più tristezza così: mia nonna sta per morire e non provo nulla..nella mia vita gli unici sentimenti che provo sono rabbia e spensieratezza, ma mi sento completamente vuota, non so chi sono..ci sono dei momenti come questo qui, in cui davvero non so chi io sia, che cosa io stia facendo e se sono davvero egoista a questo punto.
Mi piacerebbe avere tanto un vostro parere, vi ringrazio!

2 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Buona sera Francesca, è sempre difficile rispondere a quesiti così importanti in poche righe. Pertanto proverò a condividere alcune suggestioni che tuttavia andrebbero verificate in colloqui di approfondimento . Credo che il nocciolo del problema abbia a che vedere con la sua affermazione "Non so che razza di persona sono". Questa affermazione riconduce al tema dell'identità, elemento centrale nella vita di ciascuno di noi e da cui possono derivare una serie di conseguenze. Dice "Non so chi sono"; una tale domanda è un ottimo punto di partenza per provare a capirlo. Una relazione terapeutica potrebbe sicuramente aiutarla in questo . Cordiali saluti


 

Buongiorno Francesca,


Lei fa un'autoanalisi lucida e critica di se stessa. Per quello che vive e per come si relaziona al mondo esterno si sente vuota. Lei, già da sola, ha compiuto una valutazione qualitativa della sua condizione di vita.


Il mio punto di vista? Se tale condizione non la soddisfa e si rende conto che c'è un'altra parte di se stessa che nessun altro conosce, allora perchè non metterla in campo? Come mai si priva del piacere di esprimerla e di farla conoscere anche agli altri? Forse per non andare incontro a delusioni? Per non rischiare "ferite" dell'anima?


Si guardi intorno, Francesca. Conosce forse qualcuno che nella propria vita non ha mai vissuto dispiaceri? Io personalmente non ne ho conosciuti finora.


Tutto può cambiare, Francesca. Solo Lei può decidere da che parte - della sua vita - stare e, quindi, solo Lei può scegliere quale parte di se stessa coltivare al meglio.


Spero che questo mio breve commento possa offrirLe spunti di riflessione.


Se, poi, avvertisse il bisogno o il desiderio di ricevere un supporto professionale diretto saro' lieta di incontrarla e di aiutarla.


Saluti cordiali

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Problemi relazionali"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Non riesco a fare amicizia

Salve, sono una ragazza di 22 anni e mi sento molto sola. Da sempre, nella mia vita, ho avuto diffic ...

4 risposte
Problemi e litigi con mio fratello

Salve a tutti! Sono Elisa, una ragazza di 23 anni che frequenta l'università..figlia di genit ...

3 risposte
Come posso uscirne?

Buonasera, Mi sono decisa a scrivere in questo forum in quanto mi trovo in una situazione alquanto ...

5 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.