Psicologia del benessere

Come superare il momento?

Erica

Condividi su:

Buongiorno a chi mi vorrà rispondere.
La mia situazione è questa: ho quasi 30 anni, tra due mesi sposo l'amore della mia vita, che amo ogni giorno di più. Ma.. lo scorso anno, da giugno circa, ho subito mobbing a lavoro, anche se non l'ho realizzato subito, e a fine febbraio mi hanno costretta a licenziarmi, minacciandomi di farmi terra bruciata. E quindi mi trovo senza lavoro, e senza sapere cosa fare.
Non voglio più fare il lavoro che ho sempre fatto, sto facendo dei corsi per cambiare ma per ora non stanno dando frutto.
Ho dei momenti in cui mi manca il respiro, mi viene in continuazione da piangere, e mi sento una fallita. ho quasi 30 anni e non so cosa fare della mia vita. Avrei mille cose che vorrei fare, ma non riesco a dimostrare le mie doti.
Cerco di avere un atteggiamento forte, perché so che se inizio ad abbattermi non ne vado fuori, ma sto iniziando a cedere.
Ripenso a come sono stata trattata e mi sento malissimo, perché in tutta onestà non mi meritavo tutta questa cattiveria; io ci resto male quando so che qualcuno non mi considera bene, e una cosa di questa portata mi mangia dentro.

4 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Ciao Erika!


Mi spiace ciò che ti è successo. Ma proviamo a capire qual è il punto della situazione.


rimpiangi di non aver avuto la forza di ribellarti, di scegliere ... ma sei giovane con identità in formazione...ci può stare.


Non essere troppo severa con te stessa!


Stai X coronare un sogno: goditi il momento è con l’aiuto e il conforto affettivo del tuo amore troverai nuova forza x affrontare la vita.


molte porte si chiudono, molti no arrivano, ma poi ci si rialza sempre!


non dubitare mai del fatto di superare le avversità!


Ritrova il coraggio e la gioia di essere una persona che si sta realizzando.


Auguroni


 

Buongiorno , purtroppo spesso gli ambienti di lavoro diventano luoghi duri ,ricordando che sono le persone a fare gli ambienti. É una buona mossa il frequentare dei corsi , scrivi che non portano risultati , sarebbe interessante sapere quali corsi stai frequentando e soprattutto quale obiettivo lavorativo ti sei prefissata. Potresti trovare buoni suggerimenti presso i servizi del centro per l 'impiego.


Resto a disposizione

Cara Erica,


Essere vittima di mobbing è un'esperienza che mette a dura prova chi si trova subirla.
Non permettere a quanto accaduto di farti mettere in dubbio le tue capacità professionali e non lasciare che tali accadimenti possano ledere la tua autostima.
Se hai dei sogni del cassetto, dei desideri e delle aspettative per il futuro, seguili con determinazione; i corsi che stai seguendo forse non hanno ancora dato frutto, per ora, ma con pazienza e dedizione sono sicura che troverai la tua strada.

Tenere alto il morale è la cosa giusta da fare, tuttavia se ogni tanto hai dei momenti in cui ti senti giù questo è del tutto fisiologico, accettali per ciò che sono, ovvero passeggeri.
Il momento di grande gioia che stai vivendo, la preparazione al matrimonio con l'uomo che ami, porta sicuramente tanta felicità ma anche tanto stress: in momenti di carico emotivo come questi può succedere di sentirsi ulteriormente affaticati ed in difficoltà.


Ti consiglio inoltre, per quanto possibile, di non rimuginare più su ciò che è  accaduto riguardo al tuo precedente lavoro: farlo non ti porterà nessun beneficio, anzi, andrà solamente ad amplificare il tuo vissuto di tristezza e inadeguatezza, che va invece ridimensionato e superato.

Qualche colloquio psicologico di sostegno può essere una buona idea da considerare, per aiutarti e sostenerti nel superare ciò che stai vivendo.

Per ulteriori domande e chiarimenti rimango a disposizione,
Un augurio di cuore per il tuo matrimonio.

Carissima Erika,


il mobbing è una realtà esistente in tanti posti di lavori. Ancora sei molto giovane quindi ancora puoi investire tanto in ogni ambito della tua vita.Questa esperienza ti deve rendere ancora più forte . In questo momento concentrati su questa meravigliosa esperienza dell' arrivo del tuo matrimonio. È un evento importantissimo della tua vita non puoi fartelo rovinare da chi ti ha già fatto tanto male. Non pensare più ai tuoi precedenti colleghi. Chiudi nel tuo cuore la vecchia esperienza di lavoro e comincia a pensare che tante cose arriveranno. Non avere paura. Sii forte e coraggiosa. Fai della tua vita un capolavoro. Non permettere a nessuno di distruggere i tuoi sogni. Sii protagonista della tua vita.


Auguri per tutto


Cordiali saluti


 


 

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Psicologia del benessere"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Come posso respingere la nascente insofferenza verso il ruolo che devo avere?

Buonasera, ho 20 anni e da sempre sono stato cresciuto, "addestrato" e indirizzato per portare avant ...

6 risposte
concorsi e sfide

Salve sono la mamma di un bimbo di 6 anni appassionato, fin da quando aveva 2 anni, di LEGO.L'ho ...

4 risposte
Controllare le emozioni

Buongiorno, Sto vivendo un periodo della mia vita che è bellissimo per alcuni aspetti, in ...

7 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.