Famiglia e bambini

Bimbo di 3 anni ha problemi con altri bimbi

Giancarlo

Condividi su:

Salve a tutti, ho un bimbo di 3 anni. Purtroppo sin dalla nascita ha avuto problemi con i rapporti con la madre per cui ho sempre cercato di supperire io. Non ho mai notato strani comportamenti o cose particolari nel bimbo. Parla, ride, gioca sia con me ed anche da solo, interagisce bene con i bimbi della sua eta' ed anche piu' grandi. Quello che posso dire e' che quando conosce qualcuno per i primi 10 minuti rimane diffidente e si aggrappa alla mia gamba o vuole essere preso in braccio e poi, come prende confidenza, si comporta normalmente. L'anno scorso andava al nido e quest'anno va alla materna. Arrivo al problema: se i bimbi intorno a lui, sono 1, 2 o 3 non ci sono problemi e lui va a giocare. Se sono tanti come ad esempio ad una festa di compleanno o a scuola, lui rimane in disparte. Questo mi e' stato confermato anche dalle maestre. Il bimbo e' capace di stare 8 ore in un angolo da solo senza interagire con nessuno. Le maestre mi hanno anche detto che con loro non ha mai parlato. Sinceramente sono caduto dalle nuvole!!!!! L'unica cosa che ho scoperto e' che il bimbo vine "bullizzato" da altri bambini piu' grandi nella scuola. Non so se questo puo' creare problemi oppure e' semplicemente carattere o non so. Potete darmi qualche consiglio?

2 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Gentile Giancarlo,


colgo da ciò che racconta le sue preoccupazioni. Il fatto che Lei chieda in questo momento un parere su suo figlio, denota senza dubbio anche la volontà di prendersi carico di tali preoccupazioni, senza tenerle poco in considerazione. Il comportamento del bambino richiama una "selezione" che suo figlio mette in atto in alcuni contesti, in cui magari non si sente molto a suo agio. In generale, il comportamento dei bambini appare essere legato senza dubbio ad una predisposizione caratteriale ma è anche il risultato di tutta una serie di condizioni, come il rapporto con i genitori e tra i genitori reciprocamente. Potrebbe risultare utile per Lei come uomo e come padre poter esplorare questa situazione in un percorso di sostegno, che possa supportarla in questo momento.


A sua disposizione.


 

Gentile Giancarlo, vorrei tranquillizzala sul fatto che di fronte agli estranei suo figlio giustamente ha inizialmente paura e poi piano piano si lasci andare. Questo è del tutto normale. Invece non va sottovalutato il fatto che il bambino dopo tre mesi di scuola sta in disparte per tutta la mattina. Mi sento di suggerire alle maestre di farlo lavorare in piccoli gruppi, dandogli attenzione e incoraggiamento. Il fatto poi che sia vittima di bullismo vuol dire che è un bambino piuttosto insicuro e questo lo ricollego al rapporto che ha avuto dall'inizio con la madre. Purtroppo le informazioni su questo argomento non sono sufficienti a spiegare bene la cosa. Per questo le consiglio di rivolgersi a qualche collega specializzato in terapia familiare che saprà darle l'aiuto di cui suo figlio ha bisogno in questo momento così delicato, per evitare che si instaurino dinamiche pericolose che lo facciamo sentire sempre più insicuro e lo rendano sempre vittima degli altri.


Buona fortuna


 

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Famiglia e bambini"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Litigi in famiglia, manipolazioni familiari

Mia madre tenta di manipolare la famiglia, spesso, dal nulla mi mette contro mio fratello o contro ...

2 risposte
Rapporto conflittuale con mia figlia di 20 anni

Buonasera, sono una mamma di 4 figlie di 20, 18, 11, sono molto dispiaciuta del rapporto con mia ...

4 risposte
I miei genitori non accettano il mio fidanzato

Buongiorno, Sono fidanzata e innamorata da un anno del mio fidanzato. All'inizio che i miei genitor ...

6 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.