Come mi devo comportare con mio figlio che si fa la pipì addosso?

Alessia

Salve! Ho bisogno di aiuto. Mio figlio ha 3anni e mezzo e da un anno e mezzo non ha più il pannolino. Quell'estate non la faceva addosso neanche di notte, poi con il rinfrescarsi delle giornate ha cominciato a fare pipì la notte tanto da rimettergli a malincuore il pannolino, ora la situazione è peggiorata! Quando siamo a casa trattiene così tanto la pipì che arriva ad arrivare a stento in bagno e a bagnarsi le mutandine, invece fuori casa è bravissimo non si bagna per niente. Ho provato ad essere gentile, ho provato ad arrabbiarmi ma niente sembra che lo faccia apposta! Aiuto!

1 risposta degli esperti per questa domanda

Gentile Alessia,

mi sembra di capire che per un bel periodo non ci sono stati problemi.

Come ha fatto la prima volta ad avvicinarlo al vasino?

Capisco che nasca frustrazione perchè non è semplice vedere una regressione. E' capitato qualcosa che potrebbe averlo fatto preoccupare o per cui ormai l'ha presa un po' come una sfida o un gioco? Anche semplicemente una malattia o un fastidio. E' avvenuto un cambiamento famigliare per caso? Le insegnanti a scuola sono le stesse?

Ha già provato accompagnarlo lei in bagno ogni 30 minuti circa? Capita di più di notte o di giorno mentre gioca?

Di notte potrebbe provare a farlo andare prima di coricarsi e dargli pochi liquidi per 1 ora prima della nanna.

Mi scuso per le molteplici domande ma seppure abbia descritto bene il problema vorrei poterle dare indicazioni maggiormente precise.

Se le difficoltà persistono potrebbe anche valutare una breve consulenza con uno psicologo dell'età evolutiva per essere lei per prima supportata e aiutata a trovare nuove strategie.

Resto disponibile per informazioni, richieste aggiuntive, eventuale consulenza o se volesse rispondere in privato alle domande poste.

Le auguro di trovare presto una soluzione al suo problema.

Cordialmente

Dott.ssa Federica Ciocca

Psicologa e psicoterapeuta dell'età evolutiva

Ricevo a Torino e online