Mia figlia si scontra contro di me

Monica

Sono una mamma separata, mia figlia mi aggredisce raccontando bugie scontrandosi con me al tal punto che accusa me di ogni suo fallimento. Anche del rapporto che non ha stabilito con suo padre accusando me che non gli ho permesso ciò. Cosa non vera io sto impazzendo non la riconosco più

2 risposte degli esperti per questa domanda

Gentile Monica,

quanti anni ha sua figlia? Quando è avvenuta la separazione tra voi genitori? Come mai secondo lei non si creato un buon rapporto tra sua figlia e il papà? Come provate a dialogare tra di voi?

Vi consiglio di valutare un percorso di supporto individuale per sua figlia dove potersi aprire con un esperto, dialogare, riformulare questa rabbia interna e approfondire le emozioni che le stanno creando questa frustrazione. In un secondo momento potreste anche valutare un percorso familiare lei e sua figlia per riprendere o avviare una comunicazione costruttiva tra di voi.

Potrebbe già essere un'idea valutare di mettervi sedute e chiedere a sua figlia di ascoltarla, per un attimo senza interrompere e provare a spiegarle come sta lei mamma in questo momento, senza accusare o incolpare ma mostrandole quanto sta male nel vederla soffrire, capire insieme se è possibile ripartire magari dandosi nuove regole familiari, ecc. un'altra idea potrebbe anche essere scriverle una lettera e vedere come reagisce.

Resto disponibile per informazioni, richieste aggiuntive, eventuale consulenza online o se volesse rispondere in privato alle domande poste.

Cordialmente

Dott.ssa Federica Ciocca

Psicologa e psicoterapeuta

Ricevo a Torino, provincia (Collegno) e online

Salve Monica, mi spiace molto per la situazione che descrive poichè comprendo il disagio connesso e la preoccupazione di una mamma. Immagino quanto questa situazione possa essere impattante nella sua quotidianità.

Ritengo fondamentale che Lei possa richiedere un consulto psicologico per esplorare meglio la situazione con ulteriori dettagli, elaborare pensieri e vissuti emotivi connessi alle varie situazioni scatenanti e cercare strategie utili per fronteggiare i momenti particolarmente problematici onde evitare che la situazione possa irrigidirsi ulteriormente.

Resto a disposizione, anche online.

Cordialmente, dott FDL