Famiglia e bambini

Odio e bugie verso i genitori amici e zii

Silvana

Condividi su:

Buongiorno, mia figlia di 17 anni e stata sempre un po' bugiarda, ma negli ultimi mesi è peggiorata ha conosciuto una ragazzina di 14 anni, la sera e andata a dormire che gli piacevano i ragazzini e il mattino si è svegliata che era bisex, non sono omofoba e solo che dall'oggi al domani ha cambiato idea e sempre stata una ragazzina che si fa trasportare non gli è mai mancato niente. Ma adesso siamo all'esasperazione e ci odia soprattutto me che la riprendo sempre per la scuola va in una scuola privata che ha scelto lei. Lei mi insulta pesantemente quando gli parlo alza gli occhi borbotta, quando gli chiedo qualcosa risponde boh non so, e molto succube di questa ragazzina è sempre collegata al cell con questa ragazzina da quando si sveglia la mattina fino a che non va a dormire, gli abbiamo detto che dal lunedì al venerdì il cell non si usa, e lei nel weekend sta collegata tutto il weekend e gli abbiamo detto che nn va bene ma lei è molto succube da questa ragazza e quello che dice questa ragazza è verità e quando noi diciamo qualcosa siamo i cattivi e racconta a questa ragazza tante bugie, ad esempio durante la settimana aspetta che la sorella 12 anni si addormenta gli prende il cell USA l impronta della sorella e inizia a chattare con questa ragazza, e anche capitato più volte che gli toglievo il cell e lei di nascosto ne prendeva uno vecchio e si collegava.. Non sappiamo più cosa fare e una situazione insostenibile queste sono solo alcune cose ma c'è molto altro, adesso gli ho preso un numero nuovo e gli darò un cell dove si possa solo chiamare e basta e terrò sotto controllo i tabulati per vedere se chiama questa ragazza, gli ho smontato la play station.. Ma è una situazione allucinante mi vede come nemico ma io cerco di aiutarla e sempre chiusa in camera anche quando viene qualcuno a trovarci come gli zii.. Cosa posso fare? Grazie

1 risposta degli esperti pubblicate per questa domanda

Gentile Silvana,


da quanto leggo è presente importante tensione e "litigio" frequente in casa.


La prima cosa da fare è cercare di ristabilire un dialogo costruttivo con vostra figlia. Capisco la "rabbia" e la paura nel vedere che una persona possa avere tutta questa importanza e "forza" nelle scelte di sua figlia però bisogna cercare di capire come mai, cosa trova in questa ragazza che non trova altrove, che tipo di "forza" le dà, ecc.


Lei la conosce questa sua amica? La ha già invitata a casa? Può essere successo qualcosa di negativo o di delusione in concomitanza a questo incontro?


Lei ha già provato a spiegarle cosa le fa paura? Come mai non accetta questa situazione?


Dice, inoltre, che dà sempre racconta bugie. Come mai? Com'è il diagolo o com'era tra di voi? Quali tipi di bugie racconta? Lo fa solo in casa o ha notato questo atteggiamento anche con amici o parenti?


Vi consiglio di rivolgervi ad un esperto di età evolutiva per essere aiutate in un vostro riavvicinamento, al dialogo e alla comprensione da parte di entrambe.


Lei, mamma, non si giudichi perché non sempre le scelte che si fanno portano i frutti sperati. Se sua figlia si sta comportando così ci sarà sicuramente un'emozione dentro di lei negativa che la sta portando a rifugiarsi ed a cercare la sua forza. Non dico che sia fatto nel modo giusto però la cosa importante è capire cosa sta vivendo e "provando" sua figlia. Si faccia forza perchè quando i ragazzi si comportano così non odiano veramente un genitore ma hanno solo dentro di sè una sofferenza o un bisogno di "nascondere" o far emergere la frustrazione nel modo in cui però sono capaci.


Le linko 2 articoli scritti da me:


- https://www.psicoterapiacioccatorino.it/supporto-psicologico-torino/


- https://www.psicoterapiacioccatorino.it/consulenza-psicoterapia-famigliare/


Resto disponibile per informazioni, domande aggiuntive, eventuale consulenza online o se volesse rispondere in privato alle domande poste.


Cordialmente


Dott.ssa Federica Ciocca


Psicologa e psicoterapeuta


Ricevo a Torino, provincia (Collegno) e online


 

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Famiglia e bambini"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Che fare?

Buongiorno, 9 anni fa ebbi una relazione extraconiugale, ometto i motivi per quanto giustificabili, ...

2 risposte
Genitori che invecchiano e vita all'estero

Buongiorno, sono una donna di 35, una bimba di 2, un compagno straniero e un lavoro che mi piace ...

4 risposte
Paura e insicurezza verso gli altri bambini

Buonasera, ho una bambina di quasi tre anni. È una bimba molto in gamba, molto vivace e intel ...

1 risposta

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.