Ansia

Ansia e Ipocondria

Ciro

Condividi su:

Buonasera,
Una settimana prima del mio diciottesimo ho avvertito piccoli disturbi d’ansia (che pensavo fossero i soliti che si manifestavo dopo aver bevuto il mio caffè mattutino di routine) ma che poi durante il giorno e andando avanti con il tempo si sono tramutati in grandi disturbi d’ansia e paura che qualsiasi sintomo sia sintomo di qualche malattia grave e/o infarto (nonostante avessi fatto 2 visite mediche di cui il risultato era ok). Ho iniziato ad andare da una psicoterapeuta, sono alla prima seduta, dove mi ha prescritto gocce di Alprazolam (ansiolitico) da prenderne 6 al mattino e 6 al pomeriggio se c’è ne bisogno, purtroppo questa situazione mi sta creando un forte disagio e mi ha chiuso e mi sta chiudendo in casa impedendomi di avere relazioni al di fuori di casa.
Grazie per l’attenzione.

2 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Gentile Ciro, 


ha fatto bene a rivolgersi ad una psicoterapeuta che è evidentemente una psichiatra perchè altrimenti non le avrebbe prescritto il farmaco.


I disturbi d'ansia tendono a peggiorare  se non trattati, pertanto segua il percorso di psicoterapia e


migliorerà. Qualora invece la cura sia solo farmacologica, meglio associare della psicoterapia (meglio se cognitivo-comportamentale come indicato dalle linee guida) perchè a lungo termine si è rivelata essere più efficace.


Le auguro buon percorso.


Cari saluti.

Buongiorno la sua condizione definita ansia da malattia o ipocondria è molto più diffusa di ciò che sembra e anche in persone giovani come lei. L'utilizzo del farmaco può risolvere solo in parte il problema e agisce unicamente sul sintomo e non sulla causa. Esistono varie tecniche psicologiche utilizzabili e funzionali contro i disturbi d'ansia e tra i miei pazienti ho già curato con buoni risultati persone con la sua problematica. Venga a trovarmi nel mio studio di Reggio Emilia e troviamo una soluzione

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Ansia"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Ansia per colpa del rossore al viso

Buongiorno sono una donna di quasi 45 anni e soffro di saltuari stati di ansia dovuti al rossore del ...

6 risposte
Non riesco a lavorare per ansia

Buongiorno,Ho un problema di ansia, ansia anticipatoria, ansia sociale, agorafobia, attacchi di ...

6 risposte
Depersonalizzazione: non riesco a capirne la causa

Buonasera, mi chiamo Elena, ho 21 anni. Dopo molto tempo che non mi ricapitava, stasera, mentre ero ...

1 risposta

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.