Ansia

Periodo malinconico

Annamaria

Condividi su:

Salve,
Sono qui per parlare a voi esperti di questo periodo strano che sto attraversando.
Non capisco come mai, in questi giorni la voglia di fare qualsiasi cosa sia calata, tantissimo anche.
Ho improvvisi pianti, pensando a frasi a caso, osservando persone tristi
Durante la giornata ci sono momenti dove cerco di apparire la persona più solare del mondo, magari in quel momento mi sento anche così, però fondamentalmente mi sento completamente sola, sia da sola fisicamente che in mezzo a tanta gente.
Non ho molti amici di cui mi fido, ho subito abbastanza batoste, mi sto accorgendo ora di come va il mondo
Pugnalate alle spalle, persone false, però
Di questo ne sono pienamente consapevole ormai da mesi...
È proprio l'ultimo mese, questo mese, che sto attraversando in maniera disastrosa.
L'unica persona con cui riesco a stare serena è il mio ragazzo, la persona che amo più in assoluto e fortunatamente mi comprende benissimo e mi ama allo stesso modo in cui io amo lui.
Sono esausta di avere questi momenti cosi... Vorrei solo capire perché mi stanco persino a socializzare, ci rimango male di fin troppe cose e quando poi ricevo altre batoste, finisco in un black out con la mente assurdo, mi spengo completamente e finisco in una crisi di pianto isterica
Ormai non sopporto più nulla e temo di diventare un peso per chiunque cerchi di starmi attorno, cioè due/tre persone al massimo... Se sapete dirmi qualcosa perfavore ve ne sarei molto grata.
Come ultima cosa, sono cosi tanto spenta che prima per il troppo stress finivo per avere attacchi di panico, adesso mi butto a letto in un lago di lacrime... Bho

1 risposta degli esperti pubblicate per questa domanda

Cara Annamaria,


grazie per aver condiviso le Sue fragilità. Dalla breve ma attenta descrizione della sua condizione, vivere la vita immersa in così tanti pensieri, cercando di trovare un motivo, un perchè, una soluzione alla sua condizione,  focalizzando la sua attenzione proprio su tutti questi aspetti, non deve essere affatto facile. Magari le capiterà anche di soffermarsi per gran parte della giornata su questi pensieri, sprecando tempo prezioso ed energie psicofisiche, mettendo in atto delle strategie poco funzionali. Queste catene di pensieri, di preoccupazioni, causano stanchezza, spossatezza, come se le nostre energie fossero state prosciugate. Ed è così! Tuttavia, la presenza di ottimali risorse come il suo fidanzato, in grado di capire a fondo i suoi bisogni, risulta essere un grande VALORE per muoversi verso il Ben-Essere. Nel caso sentisse il bisogno di una consulenza specialistica sui protocolli psicoterapici validi per il suo caso mi troverà disponibile.


Un caro Saluto


Dott. Sandro Veltri


Psicologo, Psicoterapeuta Cognitivo - Comportamentale. 

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Ansia"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Tiroidite di Hashimoto o altro?

Saluti. Da molti anni in cura con Tiche per tiroidite di Hashimoto senza noduli. I valori si sono ...

1 risposta
Ansia o cuore?

Salve, ormai è un anni e mezzo che ho tachicardia, a volte mi prende all’improvviso ...

3 risposte
Mia mamma mi opprime

Salve, Non saprei nemmeno da dove iniziare. Sono una ragazza di 26 anni cresciuta senza il padre...

1 risposta

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.