Essere attratta da un uomo di 35 anni più grande è patologico?

Mara

Salve, Sono molto attratta da un uomo di 35 anni più grande: io 30, lui 65. Vorrei amarlo e ricevere il suo amore e le sue dolcezze. Non penso al futuro, vorrei solo vivere il presente. Vorrei condividere il presente con lui fino a quando durerà. Ci sentiamo ogni giorno al telefono ma non so se dichiarandomi lui mi corrisponderebbe. Vorrei sapere se ho qualcosa che non va, se in qualche modo rientra il complesso di Elettra. Io ho un bellissimo rapporto con i miei genitori quindi non so se è sbagliato questo mio sentimento. Grazie

2 risposte degli esperti per questa domanda

Salve Mara, mi spiace molto per la situazione che descrive poichè comprendo il disagio che può sperimentare e quanto sia impattante sulla sua vita quotidiana. Ritengo fondamentale che lei possa richiedere un consulto psicologico al fine di esplorare la situazione con ulteriori dettagli, elaborare pensieri e vissuti emotivi connessi e trovare strategie utili per fronteggiare i momenti particolarmente problematici onde evitare che la situazione possa irrigidirsi ulteriormente.
Credo che un consulto con un terapeuta cognitivo comportamentale possa aiutarla ad identificare quei pensieri rigidi, disfunzionali e maladattivi che le impediscono il benessere desiderato mantenendo la sofferenza in atto e possa soprattutto aiutarla a parlare con se stessa utilizzando parole più costruttive.
Credo che anche un approccio EMDR possa esserle utile al fine di rielaborare il materiale traumatico connesso ad eventi del passato che possono aver contribuito alla genesi della sofferenza attuale.
Resto a disposizione, anche online.
Cordialmente, dott FDL

Gentile Mara

il suo racconto è pieno di lacune; non dice chi è questo uomo, come lo ha conosciuto e perchè vi sentite così spesso al telefono.

Credo che debba far chiarezza innanzitutto in se stessa; cosa la blocca dall'esporre i suoi sentimenti a questo uomo? Lei dice che non pensa al futuro, ma mi par di capire che l'ombra del giudizio genitoriale sia per lei un grande ostacolo.

L'unico consiglio che mi sento di darle è di fare chiarezza con se stessa facendosi aiutare da uno psicologo che le possa insegnare le giuste strategie per affrontare i suoi dubbi.

Resto a disposizione (anche online)

Le auguro buona vita

Dott.ssa Gaia Impastato Psicologa Ipnologa (Stezzano BG)