Droghe e psiche

GIOCO D'AZZARDO

Pino

Condividi su:

Non so come uscire dal gioco!

Gli ultimi 3 anni della mia vita mi hanno rovinato cifre enormi, cuore per aria. Scatto impaurito al verificarsi di uno strillo. Non digerisco il cibo. 
Come posso fare per uscirne da questo tunnel

2 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Gentile Pino, il gioco d'azzardo è spesso un sostituto a cui affidiamo le nostre emozioni, sia positive che negative. Quindi ciò che dovremmo fare è lavorare sulla gestione delle emozioni ed iniziare a costruire la capacità (nelle piccole cose) di sopportare la frustrazione di ciò che non va come vorremmo, e concederci dei piccoli piaceri insieme ad altre persone. Spesso chi gioca d'azzardo tende ad isolarsi, a stare lontano dai rapporti affettivi e a fare anche lavori (quando si lavora) che generano insoddisfazione.


Giocare diventa una soluzione che però non funziona, perchè invece di creare benefici, alla lunga crea problemi ancora più gravi, senza avere migliorato minimamente la situazione di partenza. Visto che ha speso molti soldi per farsi del male, ora provi ad impegnarsi a spenderli per farsi del bene. Le suggerisco un percorso di Psicoterapia Strategica Breve con un professionista della sua zona, che abbia esperienza nelle dipendenze.


Non è mai troppo tardi per iniziare a percorrere la strada giusta...basta volerlo fortemente.


 

Buonasera Pino,


se ha scritto qui forse sta iniziando a prendere in considerazione di guardare al suo problema in modo critico.


La dipendenza da gioco d'azzardo ha come conseguenza quella di distruggere la qualità della propria vita su molti fronti. Immagino che lei ne avrà già sperimentato gli effetti ampliamente negativi.


Se è realmente determinato ad affrontarlo e a superarlo, contatti uno psicoterapeuta della sua zona. Uscire dalla dipendenza si può!


Metta in conto però che per affrontarlo ci vogliono, da parte sua, determinazione e un concreto impegno a svolgere un serio lavoro personale su di se'. 


Le auguro di utilizzare questi concreti "ingredienti" personali per cominciare a dare una svolta diversa alla sua vita e darne una forma più soddisfacente.


Cordiali saluti

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Droghe e psiche"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Credo di essere un'alcolista, aiuto!

Ho iniziato a bere all'età di 14 anni ogni fine settimana. Ogni sabato sera con i miei amici ...

11 risposte
Padre cocainomane

Salve! Aspetto un figlio da un tossicodipendente (ho capito tardi) a cui voglio molto bene. Volevo ...

3 risposte
Allucinazioni cocaina

Buonasera vorrei sapere come posso aiutare mio figlio. Ultimamente è fissato che le hanno ...

1 risposta

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.