Droghe e psiche

Seguito domanda: sto con un compagno che fa uso di cocaina

sonia

Condividi su:

salve, ho letto tutte le vostre risposte riguardo alle mie domande.(www.psicologi-italia.it/psicologia/droghe-e-psiche/domande-psicologo/326/uso-di-cocaina.html) VI RINGRAZIO. vorrei aggiornarvi riguardo ai piccoli passi fatti dal mio compagno ed io. siamo stati a colloquio con una psichiatra delle ville turro (fatto anamesi) PROSSIMAMENTE lo passera' ad una sua collega che tratta tutte e tre le dipendenze che lo riguardano cocaina -hashisc-alcol. per iniziare un percorso psicologico individuale e forse un breve ricovero per la disintossicazione fisica. lui ad oggi e' consapevole di tutto e ha scelto di voler iniziare questo percorso(io gli staro accanto). riguardo ai consigli che avete dato a me... lo so e' difficile stare con un uomo con queste problematiche difficile dura... al di la dei sentimenti .. ci si sente sole incomprese poiche lui ad oggi non sa darmi la serenita di cui necessito. ma io credo che se mai si inizia un percorso mai si potranno vedere i cambiamenti e risultati ottenuti. non voglio essere la sua crocerossina ,anche se in taluni momenti l ho fatto.. e' da li che almeno sono riuscita a farlo aprire prendere fiducia e raccontarmi la sua realta. io sono molto provata e certamente mi appoggero' ad uno psicologo come appoggio , poiche essendo sola non ho sostegno altrui. mi avete consigliato di non dimenticarmi di me stessa e vi ringrazio perche le vostre frasi mi fanno riflettere e trovare soluzioni per me stessa. queste nostra corrispondenda la faro' leggere a lui (specie i consigli che avete dato a lui) e se posso permettermi vi chiederei di spendere qualche riga per lui.. che almeno leggeremo e commenteremo insieme. grazie di cuore un sorriso ad ogniuno di voi.

3 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Sonia sono lieta di esserLe stata utile insieme ai miei colleghi di psicologi-italia. A disposizione anche per il futuro Le rinnovo i miei auguri per Lei ed il Suo compagno e La saluto molto cordialmente.
Buon dì Sonia, credo sia importante che sia lei che il suo compagno vi facciate aiutare, la dipendenza è un problema che ha radici profonde e uscirne richiede tempo, lavoro, sforzo, quindi il fatto che il suo compagno possa contare su una persona generosa come lei è positivo. Il suggerimento che posso dare conoscendovi tanto poco è di non pretendere che le cose siano facili, non sono impossibili, ma l’impegno costante e l’obiettivo che il signore si è dato è grande e quindi, come per tutte le imprese importanti, i momenti difficili si faranno sentire e la voglia di abbandonare sarà altrettanto grande. Cercate di non chiedere troppo a voi stessi, piccoli cambiamenti poco per volta, in modo che possiate entrambe impadronirvi di un nuovo modo di pensare, comunicare, agire, vivere nel rispetto ognuno delle proprie caratteristiche di personalità. Credetemi se dico che è facile più a scriversi che a farsi! Forza e coraggio! Distinti saluti.

Dott.ssa Serena Carnì Catanzaro (CZ)

Salve, non serve ringraziare, siamo qui per questo. State intraprendendo un percorso tortuoso ma quando arriverete al traguardo ne capirete l'importanza e la positività. Credo che abbiate fatto le scelte più giuste, anche la decisione di farsi sostenere da uno psicologo. Attingere risorse da tutto ciò che possiamo è un ottimo modo per caricarsi di forza e motivazione. Per quanto riguarda il suo compagno deve essere fiero, perchè con questa scelta ha deciso di migliorare non solo la propria vita ma anche quella delle centinaia di persone che lo conoscono e gli vogliono bene, prima di tutti lei. Se vorrà partecipare porre delle domande anche lui qui troverà qualcuno di noi pronto a rispondergli e a sostenerlo. A presto

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Droghe e psiche"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Credo di essere un'alcolista, aiuto!

Ho iniziato a bere all'età di 14 anni ogni fine settimana. Ogni sabato sera con i miei amici ...

11 risposte
Padre cocainomane

Salve! Aspetto un figlio da un tossicodipendente (ho capito tardi) a cui voglio molto bene. Volevo ...

3 risposte
Allucinazioni cocaina

Buonasera vorrei sapere come posso aiutare mio figlio. Ultimamente è fissato che le hanno ...

1 risposta

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.