Problemi relazionali

Solitudine e problemi relazionali

Sara

Condividi su:

Sono una ragazza di 19 anni, che sta vivendo un periodo molto difficile. Soffro di solitudine, diciamo che non ho amici che si possano definire tali, ma solo conoscenti. Purtroppo ho un carattere molto timido e insicuro, alle superiori inizialmente l'ho vissuta bene nel senso che conoscevo già qualche mio compagno di classe e in particolare con tre di loro mi trovavo bene, nonostante fossi davvero molto chiusa; successivamente però questo gruppetto si è sfaldato, Tra di noi non si era creato un legame forte anche perché all'epoca ero troppo timida e non riuscivo a rapportarmi bene e a confidarmi nemmeno con loro. In questi anni ho affrontato un percorso di psicoterapia che mi ha permesso di aprirmi, avere un aiuto e migliorare la mia chiusura, ma nonostante ciò la situazione non è cambiata granché. L'ultimo anno soprattutto mi sono aperta molto con i miei compagni di classe , con i quali comunque non sono mai riuscita a legare molto e che comunque alcune volte non si sono dimostrati molto aperti nei miei confronti. All'università ho conosciuto delle persone che mi sembrano essere molto più in linea con me e molto più compatibili, ma per ora comunque il rapporto che abbiamo è di compagni di classe; non penso si sia instaurata una vera e propria amicizia anche se inizialmente ero molto più positiva anche io in questo senso. Ora mi sto di nuovo buttando giù, ho paura che non riuscirò mai a trovare la serenità e che resterò sempre sola. Sono davvero preoccupata per questo e sto male... Davvero non so come fare

3 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Cara Sara, mi sembra che tu stia affrontando la tua difficolta' , la tua timidezza in modo eccellente. Non scoraggiarti, continua a coltivare le tue relazioni, magari crea dei legami piu' personali attraverso la condivisione di una pizza, un cinema, un aperitivo...proponi tu, prima o poi troverai la giusta corrispondenza...la vita e' un' autostrada fatta di tante tappe...a volte ti soffermi, altre volte corri via, altre volte cancelli la tappa perche'  non ti ha soddisfatto. Vai avanti...sempre, seleziona, apriti, cammina, emozionati...sei giovane...hai la vita nelle tue mani...sono certa che ce la farai! 


Ti saluto carissima  Sara!

Gent.le Sara, l'amicizia nasce per caso, quando frequentandosi si comprende che quella persona e non un'altra si rivela a noi più affine di altre. Una questione di combinazioni più che di accanimento. Pensi ad un prato dove si semina per far crescere l'erba, vi sono zone che cresceranno più rigogliose e fitte di altre, ma lei in ogni caso non si stancherà di concimare il prato e di riseminare quando occorre. Le cose le sembrano difficili perchè carica di ansia ed aspettative impazienti questi processi che sono naturali e spontanei. Esca, conosca, ma senza fissarsi e caricarsi d'ansia, e vedrà che tutto verrà da sè, se vi sono i giusti presupposti.


Se può, frequenti corsi di gruppo sulla comunicazione assertiva, l'autostima, il controllo emozionale, o quello che più le interessa. Nei gruppi si sviluppano dinamiche molto positive e aggreganti.


Mi scriva in privato, se crede, le consiglierò qualche testo utile

Cara Sara,


Nelle situazioni come la sua le strade sono tre.


O si mette in terapia e scava a fondo nella sua personalità, nei sogni, e legge tanto per cercare di comprendersi al meglio. Acquisterà così anche il dono di non avere paura delle emozioni, sue e degli altri.


O si iscrive a qualche gruppo, di meditazione, di yoga, di ricamo, insomma cercando di legare anche con persone diverse dai suoi coetanei.


O va a dare una mano a chi sta peggio di lei. Quest'ultima soluzione è la più corretta, antropologicamente parlando, e dà sempre risultati. Quando si pensa di riuscire a ricevere poco, la soluzione sta sempre nel dare molto senza chiedere.


Un caro abbraccio, coraggio.

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Problemi relazionali"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Difficoltà a relazionarmi ed a mantenere le relazioni interpersonali

Buongiorno, ho difficoltà a relazionarmi e di conseguenza a mantenere le relazioni interperso ...

2 risposte
Non riesco ad amare e non ho fiducia

Salve, mi chiamo Sara ed ho 40 anni. Vi scrivo per comprendere per quale motivo io non riesca pi&ugr ...

3 risposte
Vorrei andare via di casa

Buongiorno a tutti, In pratica negli ultimi due anni mi sono accorta di star vedendo sempre di ...

1 risposta

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.