Psicologia del Lavoro

Mancanza di stimolo, non voglio andare al lavoro

Barbara

Condividi su:

Buongiorno,
ho 32 anni e sono sempre stata una ragazza attiva e molto “flessibile” in ambito lavorativo...
Dopo aver lavorato tanto tempo come contabile in albergo/ristorante, ho deciso di cambiare e lavorare nel settore del commercio sempre come contabile.
Sono riuscita ad avere un contratto indeterminato ma al minimo sindacale, con una qualifica che non è la mia e tante responsabilità sulle spalle non riconosciute...
Ma ora non ho piu stimolo, ne di lavoro ne di cercarne altri...
Vorrei alzarmi la mattina e non farmi 45 minuti di macchina x andare in quel posto dove mi sento sfruttata ...
Possibile che la mia situazione (circa 2 anni e mezzo) abbia portato ad una sorta di “depressione” lavorativa?? L’intenzione di cambiare lavoro c'è ma manca la voglia di fare qualsiasi tipologia di lavoro... vorrei solo stare a casa... chiusa... senza problemi
Ringrazio in anticipo se qualcuno mi risponderà
grazie
Saluti

5 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Buongiorno, da quello che esprimi sembra tu stia vivendo un momento di chiusura e di mancanza di entusiasmo nelle cose che fai, interrogandoti su come potere cambiare questa situazione che ti porta insoddisfazione e tristezza. Spesso quello che vediamo è solo la parte emergente e superficiale di un disagio più profondo che andrebbe esplorato. Credo possa essere utile per te intraprendere un percorso psicologico per approfondire in maniera più analitica le origini di questo malessere, comprenderne i significati e potere riprendere in mano la tua vita.


Dott.ssa Stella Segatori

Cara Barbara, l'insoddisfazione lavorativa l'ha portata ad un evidente stato depressivo che la priva dell'energia necessaria per progettare un cambiamento, sicuramente realizzabile ma che in questo momento le sembra inattuabile. Si informi se nella zona dove abita è presente un centro che si occupa di disagio lavoro correlato, dove potrà avere assistenza sindacale, psicologica e legale e potrà farsi aiutare a valutare con serenità come uscire da questa azienda col minimo danno possibile per lei.


Tanti cari auguri

Salve Barbara, come dice lei è arrivata a percepire una condizione depressiva in questo momento, causata da una difficoltà lavorativa che le ha procurato un disagio personale. Sarebbe necessario prendere il coraggio di una scelta, di abbandonare intanto questo lavoro, fonte di ansia e stress. E poi con calma guardarsi attorno, per un lavoro più compatibile a lei, in cui trova il riconoscimento che le è essenziale per un benessere psicologico. Bisogna fare un passo!


I miei auguri, dr  Cameriero Vittorio 

Buonasera Barbara, dispiace leggere della sua insoddisfazione e demotivazione lavorativa. Sicuramente queste due condizioni possono portare ad una flessione dell'umore anche in altri ambiti di vita oltre a quelli lavorativi. un percorso di consulenza di carriera potrebbe aiutarla a trovare la giusta energia. Avrebbe l'opportunità di fare  un bilancio delle sue competenze, individuare i valori e i fattori essenziali che deve avere il lavoro per creare una buona conciliazione tra esigenze personali e richieste lavorative. Se ha piacere di approfondire il tema mi rendo disponibile anche attraverso la consulenza on line. Le auguro di trovare la serenità lavorativa quanto prima. Barbara Montagnini

Buongiorno Barbara, probabilmente sta vivendo una situazione di burnout lavorativo che andrebbe affrontata prima che cronicizzi. Sicuramente le poche gratificazioni ed il carico che il suo lavoro comporta le hanno provocato un sovraccarico emotivo e fisico non indifferenti. 


Saluti.


D.ssa Raffaella Cortini 


Forlì 

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Psicologia del Lavoro"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Aiuto per una decisione

Buonasera, Data l emergenza covid 19 ho avuto tempo di riflettere sul mio attuale lavoro. È ...

5 risposte
Confusione

Buongiorno a tutti, da sempre sono cresciuta con l'instabilità economica, da quanto mi ricord ...

3 risposte
Come migliorare il proprio lavoro

Salve, mi scuso se magari sarò un po prolisso, so di essere abbastanza giovane per pensare a ...

4 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.