Informazione Pensiero Linguaggio

Salvo

Salve, sono un appassionato di psicologia. Vorrei porre un quesito al quale non sono riuscito a dare una risposta. La domanda è la seguente: "Quando pronunciamo volutamente delle frasi, parole, o addirittura dei dialoghi, e lo facciamo dentro di noi, percependo la voce provenire dalla gola, e a volte muovere i muscoli della bocca, è pensare oppure no?
Grazie anticipatamente

Cordiali Saluti.

2 risposte degli esperti per questa domanda

Dare una risposta non e' facile, bisognerebbe  che si spieghi meglio o approfondire un po l'argomento. Da come la descrive non sembrerebbero dei  veri e propri pensieri, ma assomigliano di più a delle compulsioni mentali, un sintomo di un disturbo specifico di ansia, quale il disturbo ossessivo compulsivo. Potrebbe quindi iniziare ad informarsi su questo disturbo e vedere se trova un qualche responso.

Buona giornata.

Salve, il pensiero è un'attività strettamente correlata al linguaggio, infatti i soggetti bilingue mostrano più padronanza nel parlare con entrambe le lingue e pensare è più facile per loro soprattutto se l'ambiente in cui parlano e pensano è lo stesso di quello in cui hanno appreso la seconda lingua. Il pensiero è un'attività intuitiva ma è anche mediato da valutazioni cognitive, da attività come memoria, apprendimento, capacità di soluzione dei problemi. il problem solving, cioè la capacità di soluzione dei problemi, è alla base del trattamento di molti disturbi psicologici, poichè attraverso il miglioramento della capacità di soluzione delle situazioni problematiche si incrementa la capacità adattiva della persona