Potrei essere bisex o direttamente pansessuale?

Angelica

Mi sono sempre piaciuti i ragazzi e non ho mai provato attrazione fisica per una donna.
Ma psicologicamente credo di poter amare una ragazza e nonostante non provi attrazione fisica, non avrei problemi a stare o toccare una ragazza.
Non vorrei che fosse solo una preoccupazione dovuta a tutto ciò che c'è su internet e in caso mi piacessero anche le donne credo che diventerei automaticamente pansessuale visto che non mi faccio problemi indifferentemente dal genere.
Oppure semplicemente voglio solo amare.
Potrebbe risultare una domanda stupida ma spero voi mi possiate dare qualche parere.

2 risposte degli esperti per questa domanda

Buongiorno Angelica. Alla sua età è normale iniziare a esplorare la propria sessualità anche sotto questo genere di aspetti e l’identificazione del proprio orientamento è un processo che richiede tempo e pazienza, esplorazione di sé e anche, in parte, curiosità verso ciò che si prova. Dia tempo al tempo e vedrà che le sue idee si chiariranno, sentendosi libera di amare chiunque lei ritenga meriti il suo amore.
Cordialmente,
dott. Alfonso Panella.

La sua domanda presuppone, erroneamente, che debba esserci per forza una regola, o un'eticehetta. Niente di più sbagliato in sessuologia. Ami chi Le pare, come Le pare, quando Le pare. Finchè si ama e si sta bene c'è solo da gioirne. Col tempo magari capirà che avrà una preferenza, chi può dirlo. Tutto è possibile. Ma ci non significherebbe necessariamente una maggiore consapevolezza di sè o una maggiore normalità. Significherà solo che in quel momento troverà più stimolante un genere di persona piuttosto che un'altra. Si goda l'amore, giochi, sperimenti. Pansessuale, bisessuale? Etichtette. Non è sempre utile utilizzarle. Meglio non identificarsi con una parola. Le auguro di essere sempre libera dai luoghi comuni e dalle convenzioni della società. Dopotutto siamo nel 2022 ^_^