Adolescenza

Ho una figlia di 20 anni che solo con me è arrogante ed aggressiva

anna

Condividi su:

Buon giorno sono sposata ho una figlia di 20 anni universitaria che solo con me è arrogante ed aggressiva io che l'ho sempre accontentata in tutto..è anche colpa mia che le ho permesso questo comportamento senza oppormi fermamente..me lo dice anche mio marito al quale mia figlia non si permetterebbe di rispondere..non so cosa fare..sembra che mi odi..chiedo consigli..grazie

8 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Serena Fuart Milano (MI)

Cara Anna, bisognerebbe capire meglio come sono i legami all’interno della vostra famiglia e se sua figlia esprime con lei solo emozioni aggressive di rabbia e arroganza o ha anche atteggiamenti più teneri. In ogni caso la possibilità che le posso proporre in questa sede è esprimere a sua figlia quello che sente rendendosi disponibile all’ascolto a sua volta di quello che prova sua figlia. E cerchi anche se può una sua serenità interiore perché, a volte, in una relazione gli altri non possono star bene se i primi a stare male siamo proprio noi.

A disposizione

buona sera

una figlia di 20 anni che odia sua madre forse bisogna saperne di più del vostro rapporto come entrambe vivete questa situazione, forse sua figlia ha qualcosa da dirle non sa come fare l'aggredisce perchè entrambe non vi rivolgete ad un terapeuta per risolvere il vostro conflitto perchè aspettare tanto , vedra che una volta risolto il vostro rapporto sarà diverso ..vi aspetta un lungo viaggio con un lieto fine ..

Cara Anna,

comprendo la sua preoccupazione. E' difficile dare consigli senza conoscerla e sapere di più. 

Se lo desidera mi può contattare, il primo incontro è gratuito e insieme potremo valutare meglio l'insieme della situazione.

buona giornata

 

Gentile Anna,

per comprendere meglio la situazione dovremmo analizzare meglio la relazione tra lei e sua figlia, che è "unica". Possiamo dire che come periodo evolutivo, quello che sta attraversando sua figlia, dovrebbe essere caratterizzato da una sempre maggiore autonomia. Il continuo attacco che sua figlia sferra nei suoi confronti, indica che lei non è ancora pronta a staccarsi da voi. 

Lei, come mamma, è pronta?

Restiamo in ascolto 

Dott. Luca Menosso Udine (UD)

Buongiorno Anna, la sua descrizione è sommaria. La strada migliore è quella di trovare un chiarimento con la figlia, proponendo un incontro in cui lei possa esprimere le proprie motivazioni per l'atteggiamento aggressivo. Sarà facilitante la presenza di uno/una psicologa. Eventualmente consiglio alcune sedute in cui Lei possa investigare le vostre modalità comunicative per trovare un migliore contatto, avendo chiare le reciproche esigenze nel rispetto dei reciproci ruoli. Buon lavoro!

Buongiorno,

La sua richiesta è molto vaga, sembra quasi che voglia più denunciare un'ingiustizia che chiedere un consiglio su come modificare il proprio comportamento. Come saprà gli psicoterapeuti lavorano sulla persona che chiede aiuto non sulle persone con le quali hanno i problemi perchè partiamo dal presupposto che se qualcuno ci tratta male è perchè noi gli lasciamo lo spazio per farlo (come nota anche lei, sua figlia non ha lo stesso comportamento con suo marito). Sarebbe interessante sapere quale sono i motivi delle aggressioni e per cosa lei immagina che sua figlia la odi.

Un esercizio per lei utile ed interessante è di scrivere una lettera a se stessa immaginando di essere sua figlia e nella lettera si può indentificare nella ragazza, nei suoi problemi e nelle difficoltà che ha con la madre. La lettera potrebbe cominciare con "Cara mamma, sono .... e sto .... Sono arrabbiata con te perchè ,,,,," Se si sforza di farlo vedrà che potrà avere spunti interessanti per migliorare la relazione con sua figlia.

Saluti

Dott.ssa Alessia Savi Macerata (MC)

Salve sig.ra Anna,

mi ha colpito molto quello che ha scritto, non tanto per quello che racconta ma per come la fa sentire. All'età di 20 anni, al giorno d'oggi, è abbastanza frequente che ancora i giovani debbano individuarsi, ovvero costruire la propria identità. A volte può essere un percorso lungo, faticoso, impegantivo e pieno di sofferenze sia per i figli che per i genitori. Il fatto che sua figlia sia arrogante e aggressiva solo con lei mi fa pensare che forse questo è l'unico rapporto in cui sua figlia si può permettere di giocare anche i suoi lati negativi ( e mi verrebbe da chiedere "come mai?" "cos'è che non le consente di mostrarsi agli altri?".. mi fa pensare a molta insicurezza di fondo), ma soprattutto che stia cercando di trovare una giusta distanza. Crescere infatti è separarsi da chi ci ha sempre accontentati e accompagnati nei passi della vita, per sperimentarsi  e imparare a camminare da sè. Il consiglio che le do è riflettere su questo bisogno che forse sua figlia le sta esprimendo in modo anche esasperato, lasciarle spazio, e d'altra parte dedicare a se stessa un pò più attenzioni e cura! Tenga duro!!

Molte madri come lei soffrono per simili atteggiamenti da parte dei figli. Posso immaginare la sensazione di essere odiata e il senso di impotenza. Lei chiede consigli per capire come muoversi con sua figlia in maniera tale da cambiare la situazione. Per poterle offrirle suggerimenti utili è importante comprendere meglio e più approfonditamente la situazione. Le chiederei prima di tutto di individuare i più recenti episodi di ostilità. Cosa concretamente è accaduto e vi siete detti?

Cordialmente

 

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Adolescenza"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Mio figlio mi detesta

Inizierei con il dire che sono davvero disperata perché non so più come gestire questa ...

5 risposte
FIGLIO COMPLETAMENTE ISOLATO, A CHI RIVOLGERSI?

Buonasera, ​sono la mamma di un ragazzo di 13 anni ed ho urgente bisogno di trovare una soluzione ...

3 risposte
Non riesco a capire perchè mia figlia mi odia !!

Buonasera, mi trovo a scrivere dopo l'ennesima lite con mia figlia di 19 anni .. non so più dove ...

9 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.