Perché mia figlia si rifiuta di ascoltare la maestra ?

Federica

Salve a tutte, sono una mamma di 26 anni sono sola con mia figlia di 5, non ha mai avuto particolari problemi a relazionarsi anzi, è molto socievole va d’accordo con tutti, parla e ovviamente sta imparando a scrivere e leggere, un po’ di tempo fa mi ha contattato la sua maestra (preciso che abbiamo sempre avuto spesso scontri con questa maestra ) mi contatta dicendomi che voleva parlarmi, io convinta fosse una stupidaggine sono andata a scuola, mi viene detto che mia figlia ha problemi ad ascoltare le sue storie ad imparare non vuole saperne è piange continuamente perché non vuole fare lezione, mi dice tutt'a un tratto, che probabilmente ha una disabilità, io sono rimasta sconvolta perché ero talmente scossa che non avevo più parole, mi dice di rivolgermi a uno specialista ma io non ho mai riscontrato questo problema, sono molto agitata perché non so come poter far per evitare questa situazione, non ho mai visto questo tipo di problema in mia figlia perché l'ho sempre vista abbastanza tranquilla, ma a scuola non ha nessuna voglia di interagire con le maestre, non so cosa succede ho bisogno di consigli

3 risposte degli esperti per questa domanda

Cara Federica, per capire cosa accade rispetto a sua figlia c'è bisogno di più elementi. In ogni caso può iniziare a chiedere un aiuto per sè, per mettere a lavoro la sua comprensibile agitazione e capire come affrontare la situazione, a maggior ragione che è sola.

Resto a disposizione, anche online.

Saluti

Arianna D'Acuti

Gentile mamma, 

la sua bimba a casa come si comporta? interagisce con lei? al parco con gli altri bimbi? 

Quando le chiede come sta a scuola la bimba cosa riferisce?

Si potrebbe valutare per sicurezza un incontro con uno specialista a cui spiegare bene la sua storia di vita e nascita, osservare insieme eventualmente cosa cambiare o quali strategie usare a casa o a scuola. 

Resto disponibile per informazioni, richieste, eventuale consulenza o se volesse rispondere in privato per poterle dare maggiori rimandi.

Cordialmente

Dott.ssa Federica Ciocca

Psicologa e psicoterapeuta

Ricevo a Torino, Rivoli e online

Buongiorno Federica. Data la discordanza tra quello che viene detto dalle maestre e quello che invece vede lei in sua figlia, potrebbe essere utile approfondire con un esperto della salute mentale la questione, in modo da avere un quadro completo del comportamento di sua figlia e valutare se siano episodi fisiologici della crescita e dello sviluppo della sua persona oppure se effettivamente ci siano particolari a cui prestare particolare attenzione. Inoltre, cercare di capire se ci siano situazioni specifiche che favoriscono il verificarsi di questi episodi può dare una mano anche a dare una risposta ai suoi dubbi.
Mi rendo disponibile anche online per un consulto più approfondito, nel caso in cui lo ritenesse utile.
Cordialmente,
dott. Alfonso Panella.