Ansia

Ansia e attacchi di panico

Michela

Condividi su:

Buongiorno, da ormai 3 anni soffro di ansia e attacchi di panico, sono Riuscita a non prendere nessun farmaco solo 3 volte ad oggi ho preso qualche goccie.. perché ultimamente ho spesso mancanza d’aria non riesco a compiere un respiro completo spasmi in gola con tachicardia e sudorazione.. e dolore alla mandibola..con dolori e formicoli al braccio sinistro e spesso fitte al torace ho fatto eco, holter, tac e raggi al petto anche esami della tiroide ma non hanno trovato niente.. come posso far placare questi sintomi non ne posso più ho paura di avere un infarto prima o poi..

5 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Buonasera Michela,


i sintomi da lei descritti fanno pensare alla presenza di attacchi di panico, ma non è possibile fare una diagnosi senza aver prima condotto una valutazione psicologica precisa ed accurata.


Mi sento di consigliarle di intraprendere una psicoterapia di tipo cognitivo-comportamentale, poiché è uno dei trattamenti di prima scelta per la cura di ansia, attacchi di panico e fobie.


Vedrà che con l'aiuto di uno psicologo/a riuscirà a superare le sue paure e ad uscire dal circolo vizioso del panico.


Un cordiale saluto

Buonasera Michela, hai provato a farti seguire da uno/a psicoterapeuta? Oggi ci sono diversi approcci che possono aiutarti a stare meglio. Certamente l'attacco di panico arriva per segnalarti che qualcosa nella tua vita non va come vorresti. Sarebbe importante sentire cosa non va. Se non riesci a farlo da sola fatti dare una mano perchè il tempo che è trascorso è lungo e di solito segnala il fatto che da soli non si riesce a superare il problema.

Buonasera,


già il fatto che i medici le abbiano detto che non si tratta di problemi fisici dovrebbe farla stare più tranquilla...l'attacco di panico passa. Questi sintomi probabilmente le stanno comunicando che è giunto il momento per lei di prendere consapevolezza di alcuni aspetti di sè e delle sue relazioni. Necessita di un percorso di psicoterapia e di un intervento farmacologico per poter effettuare questo passaggio e stare meglio. Il fatto che non abbia preso nulla ha solo rimandato il problema probabilmente aggravandolo.


Resto a disposizione per ulteriori chiarimenti.

Gentile Michela,


quando gli attacchi di panico tendono a ripresentarsi può essere utile osservare se ci sono delle cause scatenanti, delle situazioni che apparentemente portano alla comparsa dell'attacco di panico. Infatti, anche se può sembrare che questi episodi non abbiano cause immediate, in realtà possono dirci molto di noi.


Lei ci ha descritto i sintomi, tuttavia sarebbe utile sapere quando è comparso il primo episodio e quando si sono presentati altri attacchi nel corso degli anni successivi.
Dal momento che da quanto dice sono già state escluse delle cause organiche, potrebbe essere utile intraprendere un percorso psicologico sia per imparare a gestire i sintomi psicofisici di cui parla, sia per comprendere le cause più profonde di questi episodi.


Le consiglio quindi di valutare la possibilità di rivolgersi ad un professionista che possa aiutarla.
Conoscendo meglio questi attacchi potrà conoscere meglio anche se stessa.


Un caro saluto

Buongiorno Michela,


come hanno mostrato gli accertamenti da lei effettuati non ci sono problematiche di tipo fisico dietro ai sintomi che avverte, ma questi rientrano nella fenomenologia dell'ansia e del panico che la accompagna da tre anni. Quando il nostro cervello ha "imparato" ad interpretare alcune situazioni come pericolose (anche se normalmente non lo sarebbero) fa partire una reazione di allarme che porta tra le altre cose proprio tachicardia, respirazione affannosa con fame d'aria, tensione muscolare, tremori, sudorazione ecc... Per comprendere il perché si sia instaurato questo disturbo, e soprattutto per capire come affrontarlo e superarlo, la cosa migliore che posso consigliarle è senz'altro di iniziare un percorso di terapia cognitivo-comportamentale.


Saluti.

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Ansia"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Blocco!

Salve a tutti. Sono fabio, ho 30 anni. Mi considero un ragazzo con carattere Buono ma allo stesso ...

1 risposta
Ansia, depressione, disturbi del sonno

Buonasera, Da aprile di questo anno cioè dal lock down ho iniziato a soffrire di attacchi di ...

3 risposte
Ho paura di tutto. Come posso superare questa cosa?

Ciao, mi chiamo Sara, ho 20 anni e scrivo questo discorso perché penso di essere arrivata ad ...

5 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.