Ansia

Gelosia

Marco

Condividi su:

Salve, sono sposato da 15 anni con una donna di 10 anni più vecchia di me, quando l'ho conosciuta io avevo 20 anni e lei 30... Non riesco a capire perché sono disturbato dal suo passato sessuale, premetto che conosco alcuni suoi ex e so anche quello che hanno fatto sessualmente... Ho la prova perché lei me lo ha confermato... Non so perché ma sono troppo disturbato..

7 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Buongiorno Marco,


credo che in quello che lei scrive ci sia qualcosa in più della gelosia, Infatti lei stesso si percepisce come fortemente disturbato da questo aspetto.


Naturalmente i confronti con i partners precedenti del/la nostro/a compagno/non sono mai piacevoli, ma solitamente non occupano così tanto spazio nella mente di chi sta vivendo una "nuova" relazione, oltretutto di lunga durata (15 anni).


Io credo che alla base, ci sia qualcosa di più complesso (insicurezza, possesso, eccessivo tempo dedicato dalla sua compagna a parlare degli ex, ecc.???).


È importante scoprire insieme ad unp Psicoterapeuta.che cosa la turba tanto allo scopo di migliorare il suo benessere e innalzare la qualità della vostra relazione.


Dott.ssa Ileana Fringuelli

Caro Marco,


penso che il confronto sessuale con gli 'ex' della propria donna rimandi sempre ad un piano di competizione e, soprattutto se si è abituati a funzionare su quel piano magari anche nell'ambito del lavoro, è normale confrontarsi anche quando si parla di 'performace' sessuale. Quello che penso, dalle poche righe che leggo, è che questo confronto appunto fisiologico possa diventare pesante se alimentato dai 'fantasmi' di ex che, seppur noti, rimangono in realtà fuori dal proprio campo di controllo e di esperienza diretta e assumono una connotazione minacciosa proprio perchè in parte sconosciuti.


E' interessante comunque che questo fatto la disturbi e sarebbe utile poterlo collegare anche al vissuto che prova nella sua relazione e al tempismo con cui è emersa questa preoccupazione: perchè ora e non prima?


Per comprendere la portata di questi pensieri penso possa essere utile fare qualche colloquio di approfondimento sulla propria conoscenza di sè affiancato da un esperto che può aiutarla in questo percorso.

Buongiorno, ho letto la sua richiesta. 
Credo che non sia così semplice derubricare il tutto come semplice gelosia. 
Qua c'è di mezzo la mancanza di valore, rispetto, dignità (nello scritto, non in lei). 
Anche perché come potrei affermare una cosa del genere se non la conosco?


Comunque, se crede, mi può contattare anche online attraverso il mio sito web, così possiamo approfondire a voce quelli che sta vivendo e chiarire meglio la situazione. 


In attesa, le porgo cordiali saluti 


 

Le consiglio di andare a fondo alle sue insicurezze che generano questa fragilità perchè potrebbe riviverle in ogni rapporto. L'amore non ha nulla a che vedere con il possesso. Chieda aiuta per sè e per migliorare la relazione con la partner. Consiglio in più: il passato deve rimanere nel passato, inutile approfondire le esperienze pregresse sentimentali e sessuali di un partner, gli ex divengono tali per tanti motivi, meglio lasciarli là dove sono stati collocati no? è la sua gelosia che li riporta nel presente della coppia per questo va curata.


 

Caro Marco, dalla tua descrizione pare evidente una difficoltà nel gestire il rapporto di relazione con la tua partner.


Questo aspetto della vita sessuale passata della tua compagna di cui sei a conoscenza sembrerebbe ti stia generando condizioni ansiose. Sarebbe opportuno intraprendere un percorso psicologico proprio per evitare che si possano manifestare ed accentuare tali sintomi ansiosi.


Ti ricordo che data la mia urgenza sanitaria è possibile sostenere colloqui psicologici tramite sistemi di comunicazione a distanza come Skype, FaceTime, Hangouts, Messenger, WhatsApp…


Per maggiori informazioni non esitare a contattarmi.


Un caro saluto.

Buonasera,


naturalmente occorrerebbero maggiori informazioni per dare un parere calibrato. La prima cosa che si può ipotizzare è che vi sia in lei una sorta di insicurezza che prende corpo nel timore del confronto con gli altri uomini. Ma bisognerebbe anche capire come è arrivato a sapere dei trascorsi sessuali di sua moglie. E approfondire che immagine ideale della donna ha interiorizzato. E in quali fantasie prende corpo il suo essere disturbato. Inoltre, avendo sposato una donna più grande di lei, al tempo era forse anche alla ricerca di una persona con esperienza (anche sessuale). Che cosa ha prodotto un cambiamento dell'immagine di sua moglie in lei?


Insomma... la sua breve email apre a molte domande.


Un caro saluto.

Buongiorno


Credo non sia ricercando conferme dalla sua compagna o conoscendo il passato sentimentale e sessuale,  che lei possa riuscire a stare meglio. Sarebbe necessario poter lavorare su aspetti di sé più profondi. Forse sul suo senso di "inadeguatezza", sulla sua paura di non essere abbastanza e magari di essere abbandonato. La sua compagna è con lei e desidera lei. Non le dà modo di dubitare. Ma forse i dubbi che lei esprime sono più profondi e personali. La invito a riflettere e magari a trovare un supporto su tali aspetti, per poter comprendere da dove deriva questa sua insicurezza. 


Auguro buona fortuna 

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Ansia"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Come riprendersi dal fallimento

Salve, sono un ragazzo di 39 anni che vive ancora con i suoi, con un lavoro precario, senza relazion ...

5 risposte
Ansia-intelligenza

Salve sono un ragazzo di 17 anni. Quando ero bambino avevo delle capacità, ricordo di essere ...

4 risposte
Tutto mi sembra estraneo e strano

Allora, mi chiamo Federica ho 20 anni e da circa tre mesi non sto bene...Diciamo che ad ottobre ho ...

2 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.