Ansia

Disturbo d'ansia e problemi di coppia

Viola

Condividi su:

Buongiorno,

il mio al momento ex compagno soffre di disturbo d'ansia generalizzata, che gli causa depressione e compulsioni, diagnosticato dallo psicoterapeuta da cui andava.
E' in cura da anni con Prozac, purtroppo la nostra relazione durata 4 anni è diventata impossibile, tanto che abbiamo dovuto separarci, a causa delle sue continue fughe dalla realtà in chat sessuali, che affermava di non riuscire ad evitare, quindi bugie per nascondere tutto, associate a periodi di insofferenza al contatto fisico ed emotivo.
Le relazione importanti ad un certo punto gli generano ansia eccessiva, queste sono le sue parole.
Vorrei un parere ed un consiglio su una possibile terapia e sapere se il prozac potrebbe aver peggiorato alcuni aspetti.
Grazie...

4 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Gentile signora, il disturbo di cui soffre il suo compagno, fa parte di un gruppo di disturbi che inevitabilmente vanno ad incidere pesantemente sulla relazione di coppia. L'argomento è ben conosciuto in ambito cognitivista e sistemico-processuale, ove una buona psicoterapia, eventualmente associata a farmaci può dare significative possibilità di miglioramento fino alla remissione dei sintomi. I problemi diventano piuttosto consistenti quando la persona interessata non intende o non riesce ad avvicinarsi ad un valido percorso terapeutico. l'antidepressivo (prozac) può essere utile, ma come avrà notato, specialmente nei primi mesi può dare riacutizzazione d'ansia evidenti. Non si può nascondere che la vita di relazione con una persona con tali disturbi è "una strada in salita". La valutazione se e come continuare una simile relazione riguarda solo i soggetti interessati. Se comunque parla di "una relazione diventata impossibile" una buona pausa di riflessione e di valutazione di pro e contro diventa pressocchè necessario.


Cordiali Saluti.

Gentile Viola,


dalle sue parole non mi è chiaro se il suo ex compagno sia stato seguito con una psicoterapia oltre che con la farmacoterapia. Questo elemento è molto importante perchè per quanto talvolta i farmaci siano utili se non indispensabili è la psicoterapia che permette un lavoro importante sul significato e la modificazione delle problematiche vissute. Il problema dei farmaci, talvolta, è che incidono sulla motivazione ad affrontare un percorso psicoterapico, oltre a tutti gli elementi che riguardano gli effetti collaterali e la compliance degli stessi. Mi è sembrato di capire che comunque questo professionista non segua più il suo ex compagno: io credo che sia importante affrontare questa sensazione d'ansia generate dalle relazioni importanti, ma questa è una decisione che può prendere il diretto interessato. Mi permetto di consigliare una psicoterapia EMDR, particolarmente efficace nelle problematiche che hanno una base traumatica, come mi sembra sia il caso del suo ex compagno. Un grosso in bocca al lupo.

Salve Viola non so a cosa possa servirle il parere di uno psicologo riguardo i problemi del suo ex fidanzato. Dovrebbe riflettere proprio sulla richiesta che fa e chiedersi come mai vorrebbe capire lui anziché se stessa. Non deve essere stato semplice per lei stare in una relazione tanto difficile e complessa. Nella sua lettera parla solo del suo ex fidanzato, dei suoi problemi relazionali ed emotivi, non scrive nulla di lei... Se la decisione di lasciarvi è per lei dolorosa e difficile da superare dovrebbe chiedersi cosa la tiene legata a lui anziché guardare oltre.


Buone cose

I disturbi d'ansia sono dovuti ad aspetti che non considera e che sono in parte o totalmente inconsci. Se questo causano ancora depressione ecc é perché non sono stati individuati e risolti. Il Prozac può provocare o meno dei miglioramenti al suo stato ma non é mai risolutivo e sopratutto non toglie le problematiche e non trasforma in modo sano la persona in modo che cambi le sue emozioni le sue azioni e possibilità nella vita. Sono a disposizione per ulteriori  informazione Viola. 

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Ansia"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Ansia o Depressione?

Salve, sto attraversando un periodo un po particolare nella mia vita, per cui mi sento sempre ansios ...

5 risposte
Ansia e depressione

Salve, nell’ultimo periodo sto sentendo la mia ansia aumentare sempre di più. Faccio ...

2 risposte
Mi sembra di essere vuota dentro

Buonasera, sono a casa e gironzolavo su google e sono arrivata qui..ho letto una serie di lettere e ...

2 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.