Ansia

Incubi ricorrenti e paura di addormentarsi

Mattia

Condividi su:

Salve, sono un ragazzo di 21 anni.

Vorrei parlarvi di un disturbo per me molto debilitante che è presente da molto tempo.

Da piccolo avevo guardato il film di Biancaneve ed ero rimasto terrorizzato dalla strega (come credo tutti i bambini), durante la mia infanzia l'ho sognata spesso ed erano sogni molto inquietanti, il problema è che mi capita tutt'ora a 21 anni ogni tanto di sognare la strega e quando succede mi porto dietro un senso di oppressione tutto il giorno seguente.

Mi rendo conto che è un incubo irreale in quanto non esiste nessuna strega cattiva, il problema è che nonostante io abbia 21 anni questo incubo è ancora presente.

Un altro incubo che faccio spesso è la malattia e la morte, mi capita spesso di sognare malattie, ospedali, cadaveri e funerali di persone sconosciute (solo una volta ho sognato il funerale di mio zio che è tutt'ora vivo).

Questi incubi hanno instaurato con me una fobia del sonno, quando mi corico nel letto inizio ad avere la paura di chiudere gli occhi e spesso mi addormento senza accorgermene.
Ogni tanto mi capita di svegliarmi la mattina con la tachicardia, senza nessun motivo apparente, che passa dopo pochi minuti dal risveglio.

Vorrei farvi notare che questa paura del sonno si manifesta solo nelle ore notturne e solo sul letto, quando voglio riposarmi sul divano durante le ore diurne non manifesto nessuna paura e lo trovo un momento piacevole.

Sono alcuni giorni che, in seguito a un sogno in cui ho sognato la strega dopo molto tempo che non succedeva, sono rimasto parecchio turbato e tutto il giorno mi capita di pensare alla notte che verrà.

Non riesco a distogliere il pensiero nonostante abbia provato in tutti i modi.

Vorrei sapere cosa ne pensate dei miei incubi ricorrenti e chiedervi cosa posso fare per distogliere il pensiero nelle ore diurne.

Attendo una vostra risposta.

Cordiali saluti.

3 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Gentile Mattia,


Il suo racconto è molto interessante. Potrebbe anche essere utile riuscire a rinarrarlo e tenere traccia dei suoi incubi o dei suoi sogni al mattino appena sveglio. Magari abbozzandoli, pensando alle scene più importanti, cercando di ricordare il sogno senza giudizio, senza se e ma o con perchè ma solo ritrascriverlo "il più fedelmente" possibile.


I sogni ci possono insegnare molto di noi, delle nostre paure, delle preoccupazioni della vita, della giornata precedente o del periodo di vita, dei "sogni" personali, ecc.


Come colloca nella sua vita quotidiana la malattia? la morte? Sono successi avvenimenti ad essi ricorrenti che le hanno fatto vivere un momento di smarrimento o intensa preoccupazione?


Le consigli notando che malessere che persiste nella giornata di valutare magari di analizzarli in vari colloqui psicologici o di osservare anche la possibilità di intraprendere un percorso per conoscere meglio se stesso e cosa si cela dietro queste sogni o alcune paure/pensieri.


Inoltre alla sera le preoccupazioni, soprattutto prima dell'addormentamento possono essere amplificate perchè la nostra cognizione tende a "lasciarsi" andare ed a far maggiormente emergere la parte emotiva e talvolta anche "nascosta".


Resto disponibile per informazioni, domande aggiuntive, consulenza online o se volesse rispondere in privato alle domande poste.


Cordialmente


Dott.ssa Federica Ciocca


Psicologa e psicoterapeuta


Ricevo a Torino, provincia (Collegno) e online

Carissimo Mattia,


sembra che questi siano per Lei incubi che non si risolvono con il sonno ma che lasciano strascichi, non olo durante la giornata, ma anche nel corso del tempo.


A quanto pare la visione della strega di Biancaneve ha lasciato per Lei un segno angosciante che ha toccato qualcosa della sua storia ed ora si ripropone nella stessa forma attraverso questi incubi molto angoscianti.


Come Lei stesso ha notato, che l'oggetto del sogno sia di pura fantasia non conta, ha lasciato in Lei una traccia che si è inscritta nel suo inconscio e ora "le parla" attraverso i sogni ricorrenti. Vede, secondo la psicoanalisi i sogni sono manifestazioni dell'inconscie, come tali, sottendono un significato nascosto, che va svelato attraverso l'interpretazione.


Tale pratica ve però contestualizzata in un percorso di analisi: l'interpretazione non può essere fatta senza un percorso strutturato.


Considerando l'entità dei sogni e la loro valenza così traumatica e debilitante per Lei, Le consiglio di intraprendere un percorso terapeutico così che possa venire a capo di ciò che ha lasciato questo segno angosciante ed assunto la forma della strega.


Rimango a disposizione per eventuali informazioni e/o chiarimenti.


Cordiali saluti


Dott.ssa Daniela Fornari

Salve Mattia, le rispondo in quanto mi occupo anche dell'interpretazione dei sogni.


I sogni dicono davvero molto di noi: raccontano i nostri desideri, le nostre paure e preoccupazioni più profonde. I sogni che descrive sono ricchi di particolari che meriterebbero un ulteriore approfondimento. Essendo temi delicati le consiglio di intraprendere un percorso di psicoterapia, per trovare le risposte che cerca.


Rimango a sua disposizione, anche tramite modalità online.


Buona giornata.


Dott. Fiori

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Ansia"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Tiroidite di Hashimoto o altro?

Saluti. Da molti anni in cura con Tiche per tiroidite di Hashimoto senza noduli. I valori si sono ...

1 risposta
Ansia o cuore?

Salve, ormai è un anni e mezzo che ho tachicardia, a volte mi prende all’improvviso ...

3 risposte
Mia mamma mi opprime

Salve, Non saprei nemmeno da dove iniziare. Sono una ragazza di 26 anni cresciuta senza il padre...

1 risposta

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.