Attacchi di panico

Attacchi di panico

Rosa

Condividi su:

Salve da vari mesi, circa 10-7 giorni prima del ciclo o proprio durante il ciclo avverto questo malessere...sensazione di svenimento, paura, tachicardia che dura circa un'ora; dopo mi resta l'umore giù e molta stanchezza...credo siano attacchi di panico, ma perché durante il ciclo?

Ci sono rimedi?

Tutto questo è cominciato ad ottobre, dopo un ciclo di cortisone (per sclerosi multipla); al 3 giorno dalla sospensione, mentre stavo distesa ho avvertito questa sensazione di svenimento, che per 5 giorni consecutivi si è ripresentata e l'ho curata con 12 gocce di antidepressivo cipralex e frontal ansiolico, tutto questo si è attenuato, tranne in comitanza con il ciclo, cosa ne pensate?

Cosa dovrei fare?

Ringrazio in anticipo

3 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Cara Rosa,


il ciclo è regolato da complessi cambiamenti ormonali che comunemente comportano gonfiore, sensazione di stanchezza, irritabilità e sbalzi d'umore.


La situazione che Lei descrive però è ben più articolata e può essere ricondotta a più fattori, quali ad esempio la cura cortisonica che ha intrapreso così come la sua malattia e il vissuto psicologico che inevitabilmente la accompagna.


Il mio consiglio è di non “curare” di propria iniziativa queste crisi con un mix di psicofarmaci, chieda consiglio al medico psichiatra che glieli ha prescritti e gli racconti il suo malessere.


Il suo medico saprà fornirle le indicazioni più adeguate per gestire la situazione, sia per quanto riguarda un percorso psicologico che farmacologico.


Restiamo a disposizione

Gentile Rosa,


sarebbe indispensabile analizzare meglio la situazione prima di porle una diagnosi di attacchi di panico. Solitamente il panico è una sensazione repentina ed intensa, che dura pochi minuti ed implica una serie di reazioni fisiologiche immediate (tachicardia, sudorazione, tremore, senso di oppressione e così via) o un'escalation progressiva delle stesse. Nel suo caso invece la durata sembrerebbe maggiore e circoscritta ad una situazione specifica.


il consiglio che mi sento di darle è di contattare uno specialista della sua zona che possa seguirla da vicino: problemi come il suo possono risolversi anche in tempi abbastanza brevi.


Un cordiale saluto

Gentilissima Rosa,


Premetto che non capisco una cosa: questi psicofarmaci li ha assunti di sua spontanea iniziativa o le sono stati prescritti da un medico psichiatra? Perché le cure non vanno mai tentate di propria spontanea iniziativa, soprattutto se si parla di assumere sostanze. Dalla sintomatologia e dalla durata (per quanto, per fare una diagnosi chiaramente ci si dovrebbe vedere e parlarne in modo decisamente più approfondito) potrebbe essere panico, ma non voglio avanzare alcunché. Tali manifestazioni possono emergere prima e durante il ciclo anche (non solo) per una questione ormonale. In ogni caso le consiglio di parlarne col medico che la ha in cura per la sclerosi multipla, se non l'ha ancora fatto, ed eventualmente di cercare uno psicologo nella sua zona col quale iniziare un percorso - sul Panico/Ansia le posso consigliare l'efficacia dell'indirizzo Cognitivo Comportamentale. 

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Attacchi di panico"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Continuo accesso al p.s. - visite - malstare

Buonasera. Ho 43 anni e ho sempre paura che mi stia succedendo qualcosa di grave da 1 anno. In ...

4 risposte
Disturbi d'ansia durante la notte ed a volte in luoghi pubblici insieme con la ragazza

Salve da 5 mesi frequento una splendida ragazza con cui mi ci trovo abbastanza bene se non fosse per ...

16 risposte
Crisi esistenziale che non passa del tutto

Buongiorno, sono Anna, ho 26 anni e mi sono appena laureata in psicologia. Da dopo l'estate ho ...

7 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.