Comunicazione e Formazione

Lo sviluppo del linguaggio nei bambini

OSTI

Condividi su:

Sono un nonno di una bimba di 21 mesi. Attualmente mia nipote non dice una parola, ma gesticola per farsi capire. Lei capisce tutto quello che gli si dice. Vorrei sapere se c'e da preocuparsi o aspettare ancora qualche mese? vi ringrazio della vostra ospitalita.

6 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Le consiglio di non allarmarsi ma di attivarsi per escludere cause organiche come ad es. l'ipoacusia (diminuzione parziale dell'udito). Recatevi dal pediatra, sarà lui/lei a consigliarvi eventualmente visite più specialistiche se necessarie (otorino o neuropsichiatrica,etc.). Se la bambina si relaziona tranquillamente provate a fornire più stimoli ad esempio parlandole di più, è molto importante. Auguri!
salve, non sono uno specialista nei disturbi del linguaggio e quindi consiglio di rivolgersi ad una persona con una competenza più radicata in quest'area. considerando però che effettivamente la bimba mostra un ritardo rispetto alla media dei bambini, che già a 12 mesi mostrano un certo reportorio linguistico, mi sento comunque di suggerire di effettuare una valutazione presso un foniatra per verificare eventuali difficoltà. tra l'altro il ritardo nel linguaggio correla con una maggiore probabilità di disturbi specifici dell'apprendimento che si potrebbero osservare negli anni seguenti e quindi risulta opportuno tale valutazione. distinti saluti
In teoria il bambino inizia a pronunciare le prime parole nel primo anno di vita, ad un anno e mezzo le prime frasi di due parole e nel giro di altri due anni (quindi a 3 anni) arriva ad apprendere un ricco vocabolario e ad articolare frasi complesse. Mentre la successione delle tappe di acquisizione presenta una straordinaria regolarità, esiste un'ampia variabilità nei tempi. Ci possono essere dunque bambini che a due anni parlano con una buona competenza e altri che iniziano con le prime parole. La cosa principale da verificare è che vi sia da parte del bambino la comprensione del linguaggio stesso, e questo sembra essere un dato di fatto nel suo caso. Le prime parole compaiono in una situazione di ripetizione e imitazione. Per questo motivo nel suo caso credo sia importante stimolare la bambina attraverso la lettura di semplici libri adatti alla sua età dove la piccola potrà associare nomi alle cose che vede. Le prime parole infatti non sono di solito le parole più utilizzate dai genitori, ma quelle che si riferiscono alle cose più interessanti per il bambino. La lettura in questo caso penso potrà darle una mano. Ultima cosa, visto che la modalità comunicativa preferenziale della piccola consiste nell'indicare ciò che vuole, consiglio di nominare sempre l'oggetto o la cosa che indica anche più di una volta, in modo tale che possa cominciare ad associare il suono della parola all'oggetto a cui si riferisce. Per concludere, mi sento di ribadirle che l'acquisizione del linguaggio non è continuativa, comincia e si interrompe: è importante seguire il ritmo del bambino e non fargli premura ed evitare il confronto con altri bambini. Ogni bimbo impara il linguaggio secondo i propri ritmi. Sperando di esserle stata utile, la saluto cordialmente.
Questa domanda dovrebbe essere rivolta forse più correttamente ad uno neuropsichiatra infantile.In ogni caso proverò a dare qualche suggerimento, la bimba emette suoni ? Probabilmente si, ed allora anche se in genere si inizia la cosiddetta "lallazione" intorno all'anno di età, talvolta accade prima,talvolta dopo. In ogni caso se la bambina si fa capire e talvolta chiama "mamma" o un suono simile è attenta e vivace, non starei a preoccuparmi, perchè bisogna rispettare la soggettività : c'è chi parla prima c'è chi parla dopo, probabilmente sta elaborando. Se invece ci fossero deficit, di altro tipo, cosa che non credo da ciò che sento, allora bisogna portrla ad una visita di controllo.Cordialmente
Gentile Nonno di una bimba di 21 mesi, se la bambina capisce tutto e si esprime solo a gesti e non dice neanche mamma, papà o nonno c'é una cosa da far vefiricare dal pediatra: l'udito. Se l'udito funziona tutto perfettamente e se la piccola qualche parolina (anche solo 2 o 3 le dice) io aspetterei ancora ancora un po' - parlandone comunque con il pediatra - prima di portarla a fare una visita specialistica (che dovrà essere sempre indicata dal pediatra). Comunque Le preciso che fino all'età di 3 anni c'é la possibilità di sviluppare il linguaggio e questo della Sua nipotina potrebbe essere il caso in cui verso i 3 anni la nipotina potrebbe iniziare a parlare facendo direttamente i discorsetti invece di dire solo alcune paroline. Con la speranza di essere stata chiarificatrice La saluto e rimango a disposizione per ogni eventuale chiarimento.
Gent. Sig. sarà necessario che le persone che circondano la bambina comincino a non accettare troppo che la piccola comunichi con il gesto e cercare di stimolare in lei il linguaggio magari fingendo di non aver capito quello che chiede e utilizzando con lei un linguaggio corretto. Se la comprensione è buona, non credo possa avere problemi di udito. Provate, magari a fare un rumore o a chiamarla mentre siete alle sue spalle per vedere se risponde. La saluto cordialmente

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Comunicazione e Formazione"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Articoli e libri per Tesi di laurea

Buongiorno, scrivo per chiedere aiuto nella ricerca di articoli e libri interessanti che mi possano ...

2 risposte
La tiro fuori la laurea dal cassetto?

Buonasera mi chiamo Valentina ho 47 anni e abito a Roma. Sono separata da 18 anni, ho una figlia ...

16 risposte
Come continuare il mio percorso di studi in Psicologia

Salve, la mia domanda forse risulterà off topic, ma non saprei a chi altro rivolgermi per un parere ...

2 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.