Dipendenze

Mio marito e dipendente dalle droghe.

Iulia

Condividi su:

Mio marito fa uso di droghe ogni giorno, marijuana tutti i giorni e molto spesso anche la cocaina e alcool. Stiamo insieme da 9 anni, e penso che proprio in quel periodo ha iniziato a fare uso di marijuana e da circa due anni e mezzo la cocaina. Non prendevo molto seriamente la situazione prima anche se abbiamo 2 bambini, uno ha 5 anni e il piccolo 2 lui non ha mai pensato di essere dipendente nega anche ora. Siamo di cultura rom e siamo anche molti giovani io ho 23 anni e lui 26 queste cose da noi non si prendono così sul serio perche il marito può praticamente fare tutto quello che vuole e la donna non può impedirgli cosa fare. Lui non ha un lavoro non ha lavorato mai o forse solo per pochi giorni i soldi che aveva li spendeva tutti per marijuana cocaina e alcool. E quasi sempre violento devo nascondere tutti i soldi e le cose di valore per non rischiare che lui le venda lui gioca tanto anche alle macchinette. Spesso e violento, con i bambini non si dà tanto da fare è una situazione molto grave io soffro molto ho spiegato a sua madre e lei ci ha parlato ma lui continua e io non so cosa fare perché solo io vedo le cose come sono pensano tutti come a una cosa normale uno scherzo che lo fa e smette quando vuole però non e cosi. Spesso quando non ne fa uso ha mal di testa e non si sente molto bene non so proprio cosa fare sono disperata e sto pensando di lasciarlo perché ho sofferto molto in questi anni anche molti tradimenti e bugie e non posso più andare avanti mi parla sempre male avvolte vuole picchiarmi non so proprio cosa fare aiutatemi per favore.

2 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

E come acquista la droga se non lavora? Da dove prende i soldi?


Si rivolga subito ai suoi genitori, se non funziona, si rivolga ai carabinieri e chieda protezione per sè e per i suoi figli, la metteranno in case alloggio per mamme in difficoltà. 


Se suo marito non intraprende un percorso serio di disintossicazione tramite il SERT le cose non potranno mai migliorare.


Esca quanto prima da questo inferno.

Gentile signora, 


La situazione che descrive appare effettivamente grave, anche e in particolar modo per la presenza di due bambini piccoli in famiglia. Il mio consiglio è quello di chiedere aiuto al servizio sociale di zona, spiegando la situazione all'assistente sociale proprio come l'ha spiegata a noi. La cosa più importante è la messa in sicurezza sua e dei suoi bambini.


In bocca al lupo! 

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Dipendenze"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Rapporto a distanza

Buonasera ho 44 anni e dopo aver convissuto un anno il mio compagno è partito da un anno per ...

3 risposte
Siamo innamoratissimi, lui ha il vizio della coca da 20 anni..

Buonasera.. ho paura di sposare il mio ragazzo che utilizza cocaina da venti anni e in grandi quanti ...

2 risposte
Ho tentato più volte il suicidio

Da bambina sono stata molestata per anni. Le conseguenze le pago ancora oggi, mi drogo da anni e ...

5 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.