Psicologia scolastica

Mia figlia colora sempre con il viola e il nero. Cosa significa?

ruggero

Condividi su:

buona sera a tutti, sono qui a spiegarvi la situazione di mia figlia che ha 5 anni, siamo stati convocati a scuola in quanto le insegnanti hanno notato che la bambina non riesce a colorare, utilizza sempre stessi colori ovvero il viola e il nero, pur sapendo che il faccino deve colorarlo di rosa lo colora di viola o addirittura nero, e poi finisce con scarabocchiare tutto il viso di nero. mentre tutti i bambini sanno scrivere o per lo meno ricopiare delle lettere lei non riesce, in classe è un po asociale e per attrarre l'attenzione dei suoi amichetti gli fa' i dispetti magari scarabocchiando il loro foglio, è possibile sapere a titolo informativo di cosa stiamo parlando? ha dei problemi? da premettere che la bambina è intelligentissima e non ha per niente problemi di apprendimento, a breve ho un'appuntamento in consultorio famigliare per spiegargli un po la situazione prima magari di poter andare a fare qualche visita,attendo una vostra risposta,grazie

2 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Gentile genitore,

La Sua preoccupazione è comprensibile, tuttavia è difficile poterLe dare una risposta univoca, in quanto sono moltissime le variabili che possono determinare il comportamento emotivo e grafico della sua bambina. Ci si può chiedere innanzitutto se la bimba vi appare serena, sorridente, se gioca volentieri oppure no; se in famiglia è successo qualcosa di strano, un cambiamento che abbia potuto modificare qualche abitudine, come ad esempio un licenziamento, un impegno della mamma fuori casa, la nascita di un fratellino o sorellina, la preoccupazione per un nonno malato, per un litigio tra genitori.... Se ci sono state malattie, ospedalizzazioni, lutti (anche di animaletti di famiglia, a cui i bimbi possono essere molto legati); se questo comportamento si verifica da poco tempo oppure no... A volte anche i bimbi, come noi adulti, hanno dei periodi difficili e la cosa più importante quando si è giù di corda è un surplus di abbracci e coccole. Tuttavia, potrebbe anche darsi che alla piccola piacciano molto i colori scuri che creano contrasti netti, e che attirano l'attenzione degli adulti a lei vicini... A volte i bimbi sfidano, perciò Potrebbe anche essere una bimba arrabbiata... Se i dubbi persistono affidatevi con fiducia ad uno psicologo infantile con esperienza familiare e relazionale che saprà valutare la situazione e offrirvi la corretta consulenza.. Cordialità

Innanzituttu non si comprende se a scrivare sia la madre o il padre della bambina, non c'è alcun tipo di presentazione e già questo appare come un primo segno da tenere in considerazione.

Inoltre sarebbe interessante sapere se le problematiche della bambina siano sorte in un determinato periodo e se così fosse che periodo era?

Solitamente i bambini presentano tali caratteristiche, come da lei descritte, in periodi cupi della loro vita e in cui si sentono tristi e arrabbiati, con chi o per cosa sono da scoprire tramite la relazione con il soggetto in questione.

Non so se sia stata utile tale confronto.

Cordialmente

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Psicologia scolastica"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Bimbo di 9 anni a maggio ed enuresi diurna

Buongiorno, desidero avere indicazioni in merito a quanto sta succedendo a mio figlio (9 anni a ...

2 risposte
Come dire all'insegnante che ha sbagliato?

Gentili psicologi, vi scrivo perché sto avendo dei problemi con uno degli insegnanti di mio ...

5 risposte
Come interpretare un “nuovo” atteggiamento

Gentilissimi, sono la mamma di un bimbo che ha quasi 3 anni e mezzo. Frequenta la prima classe dell& ...

5 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.