Da un paio di mesi soffro di attacchi di panico

Asia

Salve, da un paio di mesi soffro di attacchi di panico. Sto seguendo un percorso da un’ottima terapista ma questi fenomeni sono molto invalidanti. Trascorro le giornate impaurita all’idea di avere un nuovo attacco di panico e ho una sensazione di ansia costante. È sempre più difficile rimanere positiva e mi viene da pensare che non tornerò mai a una vita normale. Sembra così dura uscirne e vorrei qualche consiglio o opinione riguardo la situazione.. grazie

2 risposte degli esperti per questa domanda

Salve Asia, mi spiace molto per la situazione che descrive poichè comprendo il disagio che può sperimentare e quanto sia impattante sulla sua vita quotidiana. Ritengo fondamentale che lei possa richiedere un consulto psicologico al fine di esplorare la situazione con ulteriori dettagli, elaborare pensieri e vissuti emotivi connessi e trovare strategie utili per fronteggiare i momenti particolarmente problematici onde evitare che la situazione possa irrigidirsi ulteriormente.
Credo che un consulto con un terapeuta cognitivo comportamentale possa aiutarla ad identificare quei pensieri rigidi, disfunzionali e maladattivi che le impediscono il benessere desiderato mantenendo la sofferenza in atto e possa soprattutto aiutarla a parlare con se stessa utilizzando parole più costruttive.
Credo che anche un approccio EMDR possa esserle utile al fine di rielaborare il materiale traumatico connesso ad eventi del passato che possono aver contribuito alla genesi della sofferenza attuale.
Resto a disposizione, anche online.
Cordialmente, dott FDL

Salve,

accolgo le sue parole e il suo stato di malesse.

Lavoro con la terapia Emi integrata ad approccio corporeo e terapia auricolare che potrebbe  aiutarla a riaquisire il suo stato di equilibrio.

Rimango a disposizione per una consulenza nel mio studio

Saluti

Dott.ssa Margherita Motta