Autostima

Come devo comportarmi con mio figlio

Lucia

Condividi su:

Mio figlio a 6 anni...è sempre stato un bambino timido e chiuso, ma ora sta diventando un problema secondo me. Se le persone lo salutano lui non risponde, a scuola parla e gioca con i compagni ma al momento del saluto tutti gli dicono ciao e lui abbassa la testa e non risponde....le maestre dicono che apprende subito tutto ma ha sempre lo sguardo triste. A casa è tutto un capriccio piange per qualsiasi cosa che a lui non va bene, fa i dispetti...io e suo padre non sappiamo più cosa fare. Premetto che ho un altro bimbo di 1 anno, ma questi comportamenti li aveva anche prima della nascita del fratello.

1 risposta degli esperti pubblicate per questa domanda

Buongiorno Lucia,


Capisco il senso di disorientamento che state vivendo in questa situazione. Nella situazione da lei descritta emerge che tutti gli dicono ciao. Con "tutti" fa riferimento a degli adulti che salutano il bambino o ai coetanei? Riguardo lo "sguardo triste" bisogna capire meglio che cosa intendono le maestre. Per potervi aiutare meglio propongo di rivolgersi lei e il padre presso un professionista che possa aiutarvi in un modo più preciso a decifrare quanto vostro figlio sta comunicando con i dispetti e i capricci. Ricordate che quelli sono dei segnali che stanno comunicando un disagio, e questo può risiedere nel bambino oppure nella famiglia. Preciso che un genitore non ha colpa tuttavia come può intuire non avendo un manuale di istruzioni è utile capire come e se rispondere meglio a queste richieste che indirettamente suo figlio esprime. Spero possa aiutarla a orientare i suoi passi, buon lavoro.

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Autostima"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Mi sento senza una reale direzione

Ho 29 anni, vivo all'estero da due anni, non consecutivi. Ho perso la mia meta, il mio equilibrio, ...

1 risposta
Sono stanca, non trovo l’uomo giusto e mi sento patetica

Scrivo in un momento di sconforto totale. Sono appena tornata da una vacanza alle Canarie, fatta ...

7 risposte
Come reagire a una situazione che ti provoca sofferenza

Ciao a tutti, sono una ragazza di vent’anni e mi chiamo Maria. Conosco le mie amiche dall&rsqu ...

1 risposta

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.