Autostima

Perche?

Jean

Condividi su:

Salve
Sono un ragazzo di 36senza nessuno problema socialmente rilevante ..buona famiglia buon stipendio e lavoro stimolante.
Non so capire attraverso un analisi interiore perché sopratutto dopo una delusione da un rifiuto o anche senza visualizzi sopratutto quando sono solo al buio ascoltando musica il mio riscatto da qualcosa o qualcuno....
Ho il bisogno e mi piace sapere di essere solo contro tutto e tutti e vedermi trionfante...
Viene fuori un grande senso di orgoglio e dimostrarmi superiore sopratutto immaginarlo attraverso la mia disciplina sportiva preferita il calcio che ormai nn pratico. Vedere la folla inneggiare alle mie gesta sopratutto visualizzo tutte le persone io penso mi abbiano sottovalutato
Grazie

3 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Salve Jean


vorrei capire meglio cosa intende con il suo volersi sentire grande e superiore. Sono fantasie, oppure sogni? Ha dei comportamenti verso gli altri che non le piacciono e la fanno poi stare male?


Nei fatti che immagine ha di se stesso? Che immagine di se stesso hanno gli altri secondo lei?


Mi piacerebbe approfondire con lei in modo da aprire un dialogo utile e costruttivo.


Buon primo maggio!

Buongiorno Jean, tutti noi abbiamo fantasie di successo e di rivalsa. Capita di fantasticare ad occhi aperti, quando siamo soli, magari di rivivere situazioni nelle quali il finale non è andato come ci aspettavamo o non siamo stati capaci di reagire nel modo in cui volevamo. In questi momenti magari ci immaginiamo di agire diversamente, cambiamo il finale e trionfiamo. Quello che le capita è del tutto normale, serve a noi come rivalsa per l'autostima, per prepararci a situazioni simili che ci possono capitare di nuovo. Un aspetto importante però è lo stato d'animo che accompagna queste fantasie e se tali fantasie non fanno altro che sottolineare il nostro fallimento nella vita reale. In questo caso non stanno producendo un buon effetto su di noi, ci possono rendere tristi o arrabbiati o ci possono scoraggiare nel momento in cui constatiamo che sono solo fantasie e crediamo che nella vita reale non possano succedere. Cosa fa seguito alla sensazione di orgoglio nella quale trionfa? Quali emozioni prova dopo? Qualche volta riesce a trionfare anche nella realtà o solo nella fantasia?
Spero di averle date un piccolo aiuto. Buona giornata

Buon giorno, è difficile rispondere alla sua domanda senza disporre di informazioni più dettagliate sulla sua storia, sul suo contesto sociale e di vita, ecc.


La nostra esperienza di vita evidentemente si riferisce a molti ambiti, tra cui quello del lavoro, ma non solo.


Queste visualizzazioni a cui si riferisce, in passato si affacciavano nei suoi pensieri quanto accade oggi? se no, da quando sono iniziate?, etcc


Se ritiene di voler approfondire la ricerca di risposte mi contatti e provero a capire insieme a lei in maniera più dettagliata l'origine dei suoi pensieri.


Cordiali saluti

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Autostima"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

La mia autostima è a terra e non so perché

Buonasera. Questa è la terza "lettera" che scrivo sul sito. Nella prima descrivevo ampiamente ...

2 risposte
Come superare la nostalgia

Interrogandomi sulla mia vita e sui miei insuccessi, ho realizzato che è da quando ero bambin ...

5 risposte
Paura della vecchiaia

Buonasera, ho 51 anni, una carriera costruita nel tempo, una figlia quasi adolescente e un marito ...

7 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.