Ansia

Sono una persona molto ansiosa, faccio sogni ricorrenti, che mi turbano molto.

Simona

Condividi su:

Salve, mi chiamo Simona e ho quasi 25 anni.

Da sempre ho la sensazione di non essere mai sola, come se accanto a me ci fosse qualcuno che non posso vedere o che si nasconde. Sono una persona piuttosto ansiosa, prima lo ero su molte più cose, anche sulle più banali, ora per me l’ansia è affrontare un esame (credo sensazione comune a molti), ma anche entrare in una stanza buia. Una delle mie paure è essere afferrata per le caviglie da sotto il letto. E’ per questo, probabilmente, che anche quando il mio ragazzo mi prende le caviglie per scherzare do di matto, è per me una sensazione molto brutta.

Ho fatto in passato sogni in cui c’erano bambini che mi dicevano di seguirli e appena svoltato l’angolo non c’erano più. Ho sognato che ci fosse qualcuno in casa mia, non sono riuscita a ricordare se fosse semplicemente un ladro o qualcuno che volesse uccidere me e la mia famiglia, ma mi sono svegliata in piena notte e non sono più riuscita a dormire per l’ansia.

Stanotte ho fatto un sogno molto strano, è strano anche perché non è la prima volta che lo faccio. Ero in questa grande casa con tutti i miei amici, era una situazione allegra inizialmente, era una casa che dava sul mare, in pieno giorno.

Poi invece in un attimo ci siamo trovati con queste due persone, un ragazzo e una ragazza che “giocavano” con noi, tentavano di ucciderci, ci facevano nascondere per venirci a cercare, ci facevano correre per poi tirarci delle frecce. Il tutto mi turba molto, soprattutto perché, come ho già detto non è la prima volta che faccio un sogno così.

A volte penso che questi sogni derivino da tutto ciò che sento in televisione, o dai film che vedo. Mi piacciono molto gli horror, ma è un po’ di tempo che non ne guardo più perché sono rimasta turbata da uno di questi in cui c’era una suora.

Ecco, da allora immagino che possa sbucarmi ovunque, appena mi giro e anche questo (forse stupidamente), mi fa venire l’ansia.

Vorrei saperne di più, sul perché di questi miei sogni strani e ricorrenti, per rassicurarmi un po’, o per essere certa di dover andare da uno specialista.

8 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Cara Simona,


la paura è una delle emozioni umane in assoluto più forte.È molto chiaro nel suo racconto l' innesco del circolo vizioso della paura: la paura della paura diventa timor panico. E soprattutto il fenomeno per cui quando comincio ad evitarla diventa più forte e si generalizza. 


Se avesse necessità di affrontare e risolvere il suo problema troverà i miei contatti sul sito.


Un caro saluto

Buongiorno Simona,


sono la Dott.ssa Anna Maria Rita Masin e sono di Roma. Penso che il solleticare la fantasia attraverso libri o film horror possa, talvolta, creare dei micro traumi che col tempo emergono con vissuti di ansia "generalizzata" (anche se lei ha paura ad entrare in stanze buie, ecc.). La cosa migliore che ha fatto è evitare i film horror ma il suo inconscio continua ad elaborare. Secondo me dovrebbe intraprendere un percorso che l'aiuti a superare questi micro-trumi e a risolvere l'ansia.


Non esiti a chiedermi, la saluto cordialmente


 


 

Cara Simona,


Le sensazioni che lei racconta e l'ansia così diffusa sono sicuramente difficili da gestire e potrebbero rivelare una fragilità psicologica, anche in virtù del fatto che alcune di esse sono presenti - come dice lei - da molto tempo, o da sempre.


Anche i sogni, possono indicare uno stato di turbamento in lei.


 


Svolgere un percorso con uno specialista potrà aiutarla a scoprire il senso e la causa di tali manifestazioni, ed aiutarla a riacquistare serenità e gestire l'ansia.


Un caro saluto


 

Cara Simona,


capisco che alcune situazioni siano da lei vissute con pesantezza.


Tuttavia mi permetto, riprendendo le sue stesse parole, di farle notare che una volta viveva con ansia molte più cose di oggi.


Questo significa che un modo per vivere certe situazioni con minore o addirittura senza ansia l’ha nel tempo trovato e per di più da sola.


Ciò non toglie che il perché di questi sogni strani e ricorrenti che qui accenna, potrebbe essere approfondito con un professionista se sente la necessità di essere rassicurata maggiormente.


 


A lei la scelta


Un saluto

Cara Simona,


Nutrire la mente con immagini o scene che riguardano l'Ombra degli esseri umani non è mai un affare. E' come andare a guardare Medusa negli occhi: si rischia di impietrirsi il cuore o di scoppiare di paura.


Se fossi in lei, un giro da un professionista lo farei, almeno per comprendere cosa l'ha spinta a dilettarsi con immagini di violenza psicologica. Dati i sogni, c'è sicuramente un nodo da sciogliere. Non abbia paura di prendere questa strada. Le consiglio di rivolgersi a qualcuno che provenga dall'area junghiana, più agile nel maneggiare simboli.


Auguri!

Salve Simona, nella tua lettera mi parli di sogni ricorrenti in cui qualcuno cerca di farti del male e della paura che provi quotidianamente nel pensare a cose brutte che ti possano accadere. E' difficile dirti da dove derivano non conoscendo la tua storia, sarebbe importante capire quando c'è stato ad esempio l'esordio. Quello che posso dirti è che se fai questi sogni e hai queste paure sarebbe opportuno che ne parli con un terapeuta il quale può aiutarti a comprendere  le motivazioni che sono alla base del tuo disagio.Per qualunque chiarimento rimango a tua disposizione. 

Cara Simona,sono la dott.ssa Antonazzo Floriana Zora, Psicologa e Specializzanda fine 4' anno in Psicoterapia sistemico - familiare


ciò che noi sentiamo, proviamo, di cui abbiamo timore si ripercuotono nei sogni.


Le consiglio dunque dei colloqui psicologici per capire da dove originano queste paure e imparare a fronteggiarle.


Di che città è? Io per svariate ragioni ho studio a Bari, Padova e Roma.

Simona salve da quello che scrive si comprende molto lo stato di allarme e di paura che tende a vivere. I film di horror che vedeva o vede, non sono scelte causali, non li avrebbe scelti se non ne fosse stata in qualche modo attratta. Non sono i contenuti dei film a produrre i contenuti dei suoi sogni e a scatenare le sue paure ma aspetti psichici interni che si esprimono nei sogni. Non è possibile in questa sede interpretare i suoi sogni e le sue angosce, come lei ha scritto sarebbe opportuno farlo con un professionista psicologo che lavora anche con i sogni perchè questo potrebbe aiutarla a comprendersi meglio, a conoscersi e a costruire una  maggiore fiducia in sè, riportando l attenzione verso se stessa piuttosto che mantenerla sull altro. Le auguro di stare meglio. 

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Ansia"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Parlare e fare troppo

Ciao, Mi sono resa conto da tempo che sono una ragazza che parla troppo. Oggi ho pure scoperto che ...

1 risposta
Ansia e vergogna

Salve a tutti. Chiedo questo consulto per i miei problemi di ansia e vergogna. A scuola ho subito ...

3 risposte
Come affrontare la ginnastica a scuola

Ciao, mi chiamo Beatrice ho 16 anni e faccio il liceo, sono sempre stata una persona molto insicura ...

7 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.