Dipendenza psicologica ai pannolini

Paolo

Buongiorno sono un ragazzo di 34 anni, ormai da più di 20 anni ho un attaccamento ai pannolini che non sono riuscito a risolvere con nessun trattamento. Nel particolare provo un senso di comfort nell'indossarli e usarli al posto della biancheria intima. Ho provato molte strade senza trovare una soluzione definitiva: psicoterapia, regressione spirituale, meditazione, yoga, sport, pratiche olistiche. E' una cosa molto particolare e nonostante capisca cosa può aver originato la causa, la memoria presente nel corpo sembra molto duratura, resistente al cambiamento e difficile da integrare. Mi rendo conto che nel mio caso è qualcosa di molto variegato nel mio subsconcio/inconscio. Nello specifico vorrei sapere se avete casi precedenti su questa materia in modo da poter avere dei nuovi punti di vista, rispetto a quelli che ho visto finora. Grazie

1 risposta degli esperti per questa domanda

Salve Paolo, mi spiace molto per la situazione che descrive poichè comprendo il disagio che può sperimentare e quanto sia impattante sulla sua vita quotidiana. Ritengo fondamentale che lei possa richiedere un consulto psicologico al fine di esplorare la situazione con ulteriori dettagli, elaborare pensieri e vissuti emotivi connessi e trovare strategie utili per fronteggiare i momenti particolarmente problematici onde evitare che la situazione possa irrigidirsi ulteriormente.
Credo che un consulto con un terapeuta cognitivo comportamentale possa aiutarla ad identificare quei pensieri rigidi, disfunzionali e maladattivi che le impediscono il benessere desiderato mantenendo la sofferenza in atto e possa soprattutto aiutarla a parlare con se stesso utilizzando parole più costruttive.
Credo che anche un approccio EMDR possa esserle utile al fine di rielaborare il materiale traumatico connesso ad eventi del passato che possono aver contribuito alla genesi della sofferenza attuale.
Resto a disposizione, anche online.
Cordialmente, dott FDL