Stalking

Lasciare ragazza che minaccia autolesionismo

Alfio

Condividi su:

Salve gentili Psicologi,

purtroppo ho conosciuto una ragazza online che si è attaccata a me in modo morboso, dimostrando da subito zero interesse per me, solo tanta voglia di usarmi come psicologo gratis scaricandomi addosso tutti i suoi problemi mentali (penso gravi).

All'inizio siccome è più piccola di me (18 anni) e mi faceva pena ho accettato ma la cosa si è fatta pesante e ansiogena, ha iniziato a stalkerarmi in pratica.

Ora siccome non ce la faccio più ho deciso di tagliare ogni contatto, ma lei minaccia atti di autolesionismo e cose simili. Cosa devo fare? Come difendersi da queste persone che si accollano a noi, per usarci, e scaricarci addosso i loro problemi?

4 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Salve,


Purtroppo non è infrequente incappare in queste situazioni dolorose. La ragazza, ha evidentemente bisogno di aiuto. Un aiuto che evidentemente lei non è in grado di offrire. Piuttosto che rompere definitivamente, così come ha fatto col rischio reale di richiesta ossessiva di attenzione, con grosso danno da entrambe le parti, potrebbe mostrasi disposto ad accompagnarla, anche fisicamente se la distanza tra voi non è notevole, da un specialista. Purtroppo quando si è molto coinvolti e attivati emotivamente la razionalità non è efficace, quindi non potrà mai "convincerla" ad andare dallo psicologo. Ma con la sua vicinanza affettiva e la sua disponibilità potrà aiutarla ad iniziare un percorso terapeutico. La rete è una roulette russa, così come è facile stabilire relazioni, è altrettanto probabile trovare situazioni problematiche come quella che lei è esposta. Non esiste un modo efficace per difendersi da simili esperienze se non evitare di utilizzare il mezzo. Ma oggi come oggi forse è una cosa impensabile. Allora la migliore arma è l'utilizzo coscenzioso ed avere la consapevolezza che si può trovare in situazioni non volute e spiacevoli. 


Cordiali Saluti

Salve Andrea,


indubbiamente questa ragazza ha delle difficoltà e, come ha scritto, lei non è uno psicologo e non può aiutarla in tal senso se non consigliare di rivolgersi ad un esperto che possa supportarla in modo efficace e funzionale. Rimangono comunque alcuni punti da approfondire rispetto al suo messaggio, come per esempio la difficoltà nel dire di no, diciamo, alla ragazza in quanto ha provato una sensazione di pena nei suoi riguardi (è la prima volta oppure in passato ha provato nuovamente una sensazione simile, ovvero di non riuscire ad allontanare qualcuno non piacevole per lei?) ed il concetto di stalking.In quest'ultimo caso le posso intanto dire che per stalking si intende un insieme di condotte persecutorie ripetute nel tempo (come le telefonate molestie, pedinamenti, minacce) che provocano un danno alla vittima di natura psicofisica, ed è di fatto un reato a tutti gli effetti.


Cordiali saluti


 

Buonasera Alfio, 


Capisco la sua situazione: vorrebbe allontanarsi dalla ragazza, la quale come dice non ha mai mostrato interesse verso di lei, tuttavia ha paura che lei possa compiere atti di autolesionismo. Penso sia una situazione delicata, le consiglio di parlare con la ragazza, spiegandole in modo calmo e sereno le motivazioni per le quali vorrebbe chiudere i rapporti. Se la situazione non dovesse sistemarsi sempre meglio avvisare i genitori, visto che la ragazza è appena maggiorenne.


Cordiali saluti

Buongiorno Alfio,


non è chiaro, da quello che Lei ha scritto, se Lei questa ragazza la abbia poi di fatto frequentata di persona  oppure se la conoscenza sia rimasta solo a livello virtuale.


Onestamente le informazioni che dà a riguardo sono insufficienti per capire la dinamica del tipo di relazione che è intercorsa tra voi.


Se vuole mi scriva direttamente accedendo alla mia scheda, illustrando meglio però la situazione.

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Stalking"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Violenza psicologica come reagire?

Salve, sono una donna di 40 anni. In passato ho sofferto di attacchi di panico e di disturbo depress ...

1 risposta
Sto ricevendo continue pressioni dal mio ex-ragazzo

Salve, sono una ragazza di 23 anni e vi chiedo aiuto perché sto ricevendo continue pressioni ...

6 risposte
Il mio compagno continua a minacciarmi

Salve, sono una donna di 38 anni con una bimba di quasi 5, nata da una convivenza. Dopo la nascita ...

12 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.